breaking news

Avellino| Ex Isochimica: familiari in piazza per il processo ad Avellino

Avellino| Ex Isochimica: familiari in piazza per il processo ad Avellino

23 February 2018 | by Marco Grasso
Avellino| Ex Isochimica: familiari in piazza per il processo ad Avellino
Attualità
0

Venti palloncini bianchi, ognuno con il nome dei lavoratori morti per patologie collegate alla prolungata esposizione all’amianto, sono stati liberati in cielo davanti al Tribunale di Avellino. L’iniziativa è stata promossa da Annalisa Massidda, compagna di Alessandro Manganiello, ex operaio dell’azienda di Elio Graziano che scoibentava carrozze ferroviarie morto a 67 anni.

Forte e condiviso l’appello di riportare ad Avellino il processo trasferito a Napoli nell’aula bunker di Poggioreale per motivi logistici, per consentire cioè alle 253 parti civili costituite di essere presenti alle udienze. I familiari degli operai deceduti hanno anche espresso timori sul rischio prescrizione che potrebbe cadere sul processo nel quale compaiono 26 imputati che a vario titolo devono rispondere di omicidio colposo plurimo, lesioni dolose, concorso in disastro ambientale e omissione di atti d’ufficio.

La prossima udienza del processo Isochimica è fissata per il 23 marzo prossimo, mentre sono state calendarizzate due udienze nei successivi mesi di aprile e maggio, e due nel mese di giugno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com