breaking news

Airola| Cimitero comunale, 200.000 euro per la nuova pavimentazione

Airola| Cimitero comunale, 200.000 euro per la nuova pavimentazione

8 November 2018 | by Anna Liguori
Airola| Cimitero comunale, 200.000 euro per la nuova pavimentazione
Attualità
0

Viabilità, pavimentazione del cimitero ed interventi sulla rete idrica. Intensa attività quella che, negli ultimi mesi, è stata messa in campo della struttura tecnico-politica del Comune airolano con particolare riguardo al versante della manutenzione. Quanto al discorso viario, per iniziare, il Comune ha provveduto – dall’estate ad ora – a riqualificare il manto delle vie Castellone, Sorlati, Fiego, Pantaniello e Pezza. Nelle prossime ore, intanto, prenderanno il via i lavori di rifacimento lungo via Sepalone e, in un prossimo futuro, si provvederà a riqualificare le vie Caudisi, interamente, e parte di Fossa Rena. “Dal momento del mio primo insediamento ad oggi – fa presente il sindaco Michele Napoletano – abbiamo impegnato somme per circa 450.000 euro per provvedere alla risistemazione delle strade della nostra cittadina, prova di quanto possiamo avere a cuore l’esigenza della Comunità di godere di servizi di qualità. Come già più volte spiegato – ha fatto tuttavia presente il Primo Cittadino – saremmo lieti, come Amministrazione comunale, di provvedere ad una ancora più capillare e frequente attività manutentiva. Le casse, purtroppo, ci impongono di doverci dare tempi e priorità”. Oltre ai citati interventi, il Comune di Airola ha provveduto anche a riparare una ingente perdita idrica più volte segnalata in via Amoriello nonché a sistemare, cantiere ancora attivo in via Lavatoio, un problema fognario che aveva determinato disagi ai residenti del complesso residenziale che si sviluppa nelle immediate adiacenze. Ulteriore opera – fa presente ancora Michele Napoletano – riguarderà il cimitero comunale. “Con risorse di mutuo per 200.000 euro – conclude il sindaco – provvederemo a ripavimentare nella sua interezza la superficie del cimitero nonché a efficientare gli scoli dell’acqua. Anche in questo caso poniamo mano ad un luogo che, per sua natura, pretende e merita la nostra massima attenzione”. Con riferimento a quest’ultimo intervento, si prevede entro la fine dell’anno in corso la indizione della gara d’appalto. 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com