Pallamano | Valentino Ferrara, chiusura con una sconfitta. Da fine mese i play-out - Lab TV Lab TV

breaking news

Pallamano | Valentino Ferrara, chiusura con una sconfitta. Da fine mese i play-out

11 February 2018 | by Alberto Tranfa
Pallamano | Valentino Ferrara, chiusura con una sconfitta. Da fine mese  i play-out
Altri sport
0

Dopo la splendida vittoria ottenuta anche nel secondo derby stagionale contro l’altra compagine cittadina, va in archivio anche l’ultima gara dalla regolar season giocata contro il Gaeta dai ragazzi di Benevento della Scuola Pallamano “Valentino Ferrara”. L’incontro si è chiuso con la vittoria ottenuta negli istanti finali dai laziali, fatali ai sanniti gli ultimi 6 secondi di gioco, quando il Gaeta si è imposto con il minimo scarto, 25 a 24, trasformando un rigore che si è rivelato decisivo. Al di là del risultato resta l’ottima prestazione contro una squadra molto forte ed organizzata, rinforzatasi ulteriormente a Gennaio, che ha provato ad agganciare la poule promozione fino all’ultimo istante di gioco, ma il risultato del Siracusa, che ha vinto contro il Noci con una rete di scarto, ha regalato al Fondi la quarta posizione, anche se condivisa con il Gaeta, che chiude al quinto posto per la differenza negli scontri diretti.
Una bella notizia è giunta al termine dell’ultima gara di campionato, conclusasi con la conquista da parte di Allan Pererira del 1° posto sul podio dei cannonieri nazionali con 136 reti all’attivo. Per il secondo anno di seguito l’italo brasiliano chiude in vetta la speciale graduatoria, a dimostrazione dell’ottima scelta effettuata dallo staff tecnico dirigenziale su segnalazione del procuratore Maurizio Dibitonto. Ad Allan le felicitazioni, la stima e l’affetto da parte di tutti i componenti dell’Associazione, che valgono molto più di un premio, specialmente per la vicinanza d’intenti, la serietà e l’amicizia dimostrata verso tutti ed in particolare per i più piccoli che cura collaborando con lo staff tecnico.
Nella serata di Fondi, laddove il Gaeta gioca le proprie gare casalinghe e che sarà teatro della prima delle quattro gare dei play out tra due settimane, l’incontro ha vissuto due fasi importanti, dopo l’iniziale fase di studio e di equilibrio. Prima i padroni di casa al 18’ della prima frazione di gioco hanno sfruttato al massimo la temporanea superiorità numerica e staccano i sanniti sul 13 a 9, chiudendo un po’ in affanno ma in vantaggio per 15 ad 11, poi ad inizio ripresa i gialloverdi, meno precipitosi al tiro e più compatti in fase difensiva, sfruttavano al massimo le parate di un superlativo Gabriele Randes e le reti di Allan Pereira e Raul Bargelli e si portavano, a metà ripresa, sul 21 a 19 per il Gaeta, riaprendo la contesa. In questa fase della gara dal 16’ al 25’ protagonisti i due portieri che impediscono alle due squadre di segnare con tanti interventi decisivi. Poi è il Gaeta a tentare l’allungo decisivo portandosi sul 23 a 21, ma le reti spettacolari di Antonio De Luca fanno registrare l’assoluta parità al 28’sul 23 pari e poi al 29’ sul 24 pari con Pierluca Bettini. La gara sembra avviata pareggio, ma un fallo negli ultimi secondi di gioco porta l’assegnazione del rigore per il Gaeta che trasformando chiude sul 25 a 24. Un po’ di rammarico per gli ultimi istanti di gioco, ma resta comunque una buona prestazione da parte dei sanniti, che benché privi di molti elementi, hanno offerto una bella prestazione in tutti i reparti, sperimentando Vincenzo Di Rubbo e Domenico Oropallo, entrambi autori di un’ottima prova in fase difensiva, in un ruolo per loro non abituale. Della gara anche Carmine Castiello, che con Fiore Fiorenzo ed Emilio Cenicola continuano ad alimentare la formazione di A1 lungo il percorso che porterà alle gare decisive di Aprile, quando dopo le festività Pasquali, inizieranno gli scontri diretti contro le compagini dei gironi A e B e si assegneranno gli ultimi posti disponibili per le sole 14 formazioni che comporranno il girone unico della prossima serie A 2018/2019.   Il tabellino dell gara vede top scorer Capitan Antonio De Luca con 8 reti, Allan Pereira con 7 reti, Raul Bargelli con 5 reti e Pierluca Bettini con 3 reti.
Dopo la vittoria ottenuta nel derby era lecito attendersi ancora una buona prestazione ed anche se non per tutta la gara i ragazzi hanno dimostrato di essere ormai una squadra di ottimo livello. Peccato per il risultato sportivo positivo sfumato solo all’ultimo istante ma queste esperienze di gioco potranno essere utili nella fase calda della stagione che si avvicina sempre di più. Colgo l’occasione per complimentarmi con Allan Pereira e con tutti i ragazzi e lo staff tecnico dirigenziale che lo hanno sostenuto consentendogli, per il secondo anno di seguito, di chiudere in testa, la classifica cannonieri di serie A1. Un premio di continuità, perché non è facile ripetersi a certi livelli ed in particolare mi piace sottolineare che tutta la squadra riesce ormai con continuità ad esprimersi anche quando la marcatura su Allan diventa stabile. Adesso, sfruttando la breve sosta per le finali di Coppa Italia, con il contestuale periodo di Carnevale, qualche giorno di meritato riposo prima dell’ultimo periodo, molto intenso, che chiuderà con gli scontri salvezza questa stagione agonistica ” queste le parole del Presidente Mario Luciano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com