breaking news

Montefredane| Notte in branda nella sala consiliare, la solidarietà di Festa agli operai Novolegno

Montefredane| Notte in branda nella sala consiliare, la solidarietà di Festa agli operai Novolegno

26 Gennaio 2020 | by Redazione Av
Montefredane| Notte in branda nella sala consiliare, la solidarietà di Festa agli operai Novolegno
Lavoro e Sindacati
0

Solidarietà  alla lotta dei lavoratori della Novolegno e al sindaco di  Montefredane è arrivata dall’onorevole Gianfranco Rotondi, dall’esponente dell’area “decariana” del Pd irpino Livio Petitto e in particolare dal sindaco di Avellino, Gianluca Festa, rimasto stanotte fisicamente con gli operai nella tenda della sala consiliare.
“Qualcuno – affermano gli operai – potrà qualificare come populista questa presenza notturna ma di fatto è stata molto gradita. Prima di metterci a riposo abbiamo discusso della richiesta che facciamo a tutte le Istituzioni, di attivarsi per un Tavolo al Mise , così da verificare un Piano Industriale alternativo a quello del Gruppo Fantoni che vuole dismettere e  licenziare 117 lavoratori e famiglie. Con il sindaco abbiamo avanzato la proposta di discutere, partendo dalle crisi, di nuovi modelli di sviluppo e di opportunità nel solco del Green Deal. L’occupazione della sala consiliare di Montefredane è per rimetterci a lavoro e dare opportunità a tutta la Valle Del Sabato. La prosecuzione del presidio dell’aula consiliare di Montefredane a oltranza, che vede insieme i lavoratori con le Rappresentanze Sindacali Unitarie e i sindacati è fondamentale, lo abbiamo ribadito al sindaco di Avellino Festa per far riaprire una discussione con il Gruppo Fantoni”.  I lavoratori puntano ad un piano di riconversione con il  risanamento di tutta l’area, come chiedono anche le associazioni ambientaliste. “E’ un nostro obiettivo – spiegano –  per avere lavoro, sviluppo e tutela ambientale, lo abbiamo ribadito nella discussione con il segretario generale della Cgil di Avellino, Franco Fiordellisi, e con il sindaco Festa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com