breaking news

Benevento| “Il Paese dei sogni” in scena “Odissea…l’avventuroso viaggio di Ulisse”

Benevento| “Il Paese dei sogni” in scena “Odissea…l’avventuroso viaggio di Ulisse”

14 Febbraio 2020 | by Anna Liguori

Domenica 16 febbraio, presso il Teatro De Simone, alle ore 17,00, secondo appuntamento in programma per “Il Paese dei sogni”, la storica rassegna dedicata ai più piccini organizzata dalla compagnia Teatro Eidos, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Benevento.

Sarà di scena la Compagnia Centro RAT/Teatro dell’Acquario di Cosenza, con “Odissea… l’avventuroso viaggio di Ulisse”, scritto e diretto da Dora Ricca. Lo spettacolo, messo in scena con tecnica mista: attori, ombre e proiezioni, è interpretato da Noemi Caruso e Francesco Pupa.

L’Odissea è la storia delle storie, il classico dei classici, un poema avvincente e straordinariamente affascinante. Lo spettacolo si propone di conquistare i piccoli spettatori grazie alla sua magia ed alle sue tecniche, attraverso un viaggio alle radici della nostra letteratura. La struttura narrativa, ovviamente ridotta e adattata, è arricchita dall’antefatto dell’Iliade. Il lungo vagare per mare si configura come un flash-back: è Ulisse, narratore interno alla storia, che rievoca per Alcinoo le sue precedenti avventure.

I temi trattati nell’Odissea sono una fonte infinita per la nostra umanità: il viaggio e l’avventura, la conoscenza e la curiosità verso il mondo, l’accoglienza verso lo straniero, le radici e il ritorno, la nostalgia per la propria patria.

In un momento storico come questo, la figura di Odisseo e il suo vagare incessantemente senza meta, tra i flutti del mare, alla ricerca della propria patria, non è mai stata così attuale. Il Mediterraneo è un terreno di continue peregrinazioni, non fiabesche ed eroiche come quelle di Odisseo, ma dettate dalla disperata ricerca di nuove possibili patrie.

Dopo una sconfitta può esserci la più raggiante delle vittorie.

Il Centro R.A.T. – Teatro dell’Acquario nasce a Cosenza nel 1975 dalla fusione del Workshop Laboratorio Permanente di Ricerca Teatrale e il Collettivo Teatrale di Sperimentazione, coagulando una serie di operatori teatrali che si erano formati attraverso esperienze diverse, ma che “convergevano” in una città del Sud esprimendo un progetto che voleva coniugare il recupero di luoghi e stilemi di una tradizione popolare con gli esiti ultimi della ricerca e della sperimentazione.

L’attività cresce e nel marzo del 1981 viene inaugurato il Teatro dell’Acquario.

Regolarmente finanziato, sin dal 1976, dal Ministero di Turismo e Spettacolo, nel 1987, il Centro RAT, è riconosciuto, anche, come Teatro stabile di produzione, promozione e ricerca teatrale.

Dopo lo spettacolo, inoltre, sarà possibile partecipare gratuitamente al “Laboratorio tra i segreti del teatro”, realizzato in collaborazione con l’associazione Nuova Destinazione d’Uso, durante il quale i piccoli spettatori potranno “Viaggiare con il teatro delle ombre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com