breaking news

Sisma, la Città Caudina si mobilita

Sisma, la Città Caudina si mobilita

24 Agosto 2016 | by redazione Labtv
Sisma, la Città Caudina si mobilita
Attualità
1

VALLE CAUDINA – Anche la Valle Caudina si mobilita per le popolazioni colpite dal violento sisma. E a quanto sembra lo fanno in termini di Unione dei comuni. Al riguardo il sindaco di Airola e Presidente della Città Caudina, Michele Napoletano, «ha annunciato una riunione dei sindaci per dare un aiuto concreto agli sventurati». Inoltre annuncia che «attiverà un conto corrente per raccogliere dei fondi da destinare a chi ha perso tutto la scorsa notte».

Sulla stessa linea il sindaco di S. Martino, Pasquale Pisano, che annuncia di «restare in attesa delle indicazioni del Presidente Napoletano in modo che anche S. Martino si mobiliti per dare il proprio sostegno». «Noi – continua Pisano – vogliamo muoverci in un’ottica di Città Caudina e non mancherà il nostro aiuto».

«A nome della comunità di Montesarchio esprimo profondo cordoglio per le vittime del violento terremoto che ha duramente colpito l’Italia Centrale e la nostra vicinanza alle Popolazioni in questo momento molto difficile e drammatico», queste invece le parole di Franco Damiano, sindaco di Montesarchio. «Verificheremo in queste ore attraverso il coordinamento della Protezione Civile Nazionale l’utilizzo di nostre squadre e nostra logistica».

Il sindaco di Rotondi, Antonio Russo invece annuncia «vicinanza alle comunità colpite dal terremoto che ha interessato parte dell’Italia centrale. Sono in contatto con il Sindaco di Airola nonché Presidente “Città Caudina” e pronti al sostegno agli amici colpiti, nella forma che il Referente della Città Caudina riterrà più opportuno e utile».

 

One Comment

  1. Immacolata says:

    Per qualsivoglia cosa siamo pronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com