breaking news

Benevento| Mensa, Mastella “scarica” i 49 lavoratori

Benevento| Mensa, Mastella “scarica” i 49 lavoratori

14 Marzo 2017 | by Enzo Colarusso
Benevento| Mensa, Mastella “scarica” i 49 lavoratori
Attualità
0

E così Mastella giubila la questione dei 49 lavoratori della mensa scolastica che ieri avevano avuto il confronto con l’assessore Ingaldi ai Servizi Sociali insieme a CGIL CISL e UIL. A margine dell’incontro con i dirigenti scolastici a Palazzo Mosti, il sindaco ha affrontato il ricorso in Cassazione presentato dal Ministero dell’Istruzione avverso la sentenza d’ Appello del Tribunale di Torino e ha ribadito che sarà quella la linea di passaggio che poi darà la esatta visione delle cose, se sarà ribadito il concetto della giustezza di una mensa scolastica oppure se non ve ne saranno più le ragioni. “Siamo stati sempre dalla parte dei lavoratori”, dice Mastella, “e se la Cassazione ristabilirà l’obbligo della mensa vedremo cose si potrà fare per assicurare il maggior numero possibile di lavoratori”. Il maggior numero ma non tutti. Mastella parla di logiche di mercato che stanno al di sopra delle decisioni che pur umanamente si potrebbero prendere a vantaggio di tutte le lavoratrici. Il sindaco, che torna ad accusare chi lo ha preceduto di avere prodotto il danno, parla anche di clientelismo alla base dell’ assunzione dei dipendenti della mensa.

Mastella e i sindacati, che parlano di clausola sociale o di diritto di prelazione per tutti i lavoratori, su posizioni diametralmente opposte e che non sembrano convergere nemmeno di poco. Anche l’eventualità che ci possa essere a breve un confronto con le parti sociali appare lontanissimo e Mastella lo asserisce in modo assai chiaro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com