breaking news

Scuola:confusione su obbligo vaccini.Medici e genitori divisi sulle scelte

Scuola:confusione su obbligo vaccini.Medici e genitori divisi sulle scelte

8 Agosto 2018 | by Maresa Calzone
Scuola:confusione su obbligo vaccini.Medici e genitori divisi sulle scelte
Attualità
0

Manca poco per l’inizio del nuovo anno scolastico e la vicenda vaccini e iscrizioni resta ancora in alto mare. Per gli studenti a partire dai 6 a 16 anni che a settembre dovranno iscriversi alla scuola dell’obbligo, ci sono ancora molte incerttezze. In vigore resta comunque la circolare del 5 luglio 2018 emanata  dal Ministero della Salute e dal Ministero dell’Istruzione. Tale circolare chiarisce che  è possibile  per i genitori che iscrivono i bambini al primo anno,sostituire al documento attestante le vaccinazioni effettuate dai figli, un’autocertificazione firmata dalla famiglia stessa. A settembre tutti i bambini potranno presentarsi a scuola, ma resta il dubbio sui controlli delle autocertificazioni dei vaccini, quale organo competente potrà attestare l’avvenuta vaccinazione? Sui dirigenti scolastici ricade in qualche modo la responsabilità delle verifiche, che potranno effettuare  controlli a campione per attestare la veridicità delle affermazioni dei genitori. Intanto il Parlamento si prepara a varare il decreto Milleproroghe, che porterebbe procastinare di un anno l’obbligo introdotto dalla legge Lorenzin del luglio 2017, riguardo alla presentazione dei documenti relativi al completamento delle vaccinazioni per i bambini e i ragazzi che si iscrivono a scuola. Di fatto, tutto è ancora in bilico, mentre gli istituti scolastici sono sulla rampa di lancio per stilare calendari e organizzazione delle classi per il nuovo anno. Sui vaccini intanto, medici, genitori e docenti si dividono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com