breaking news

Rifiuti e sanità, Forza Italia attacca il PD

Rifiuti e sanità, Forza Italia attacca il PD

18 Settembre 2018 | by Alberto Tranfa
Rifiuti e sanità, Forza Italia attacca il PD
Attualità
0
Condividi

L’occasione è stato il tour tra gli impianti di compostaggio in via di realizzazione, Sassinoro, e quelli già realizzati ma colpiti da ripetuti atti dolosi e quindi da ristrutturare, lo Stir di Casalduni. Il viaggio nel Sannio di diversi esponenti di Forza Italia, tra cui la senatrice beneventana Sandra Lonardo, il consigliere regionale  Stefano Caldoro e il capogruppo regionale Armando Cesaro, pnon è stato solo un momento di analisi e confronto con le istituzioni locali, ma ha assunto i connotati di un attacco al PD regionale e sannita. Sul tavolo la questione rifiuti, ma anche la vicenda della Sanità. L’ex presidente della Campania non ha usato mezzi termini indicando in Vicenzo De Luca il vero responsabile della crisi rifiuti  che ora si vuol far pagare alle province interne della Campania. Per l’ex numero uno di Palazzo Santa Lucia le promesse dell’attuale governatore non sono state rispettate : “Sono sei milioni quelle che dovevano essere già fuori da questa regione, stando alle promesse di Renzi e De Luca. E invece ne sono state trasferite soltanto 150mila, una quantità addirittura inferiore a quelle arrivate. Un disastro colpa di un piano che non ha né testa né coda. E che lascia inevaso l’interrogativo più importante: dove verrà realizzata la maxi-discarica compresa nel progetto validato dall’Unione Europea?”
Sul tema, il consigliere azzurro ha promesso impegno nelle sedi opportune, cosi come la senatrice Lonardo che ha annunciato di voler presentare un’interrogazione parlamentare dopo aver raccolto tutte le informazioni sul caso. Cosi come successo sul tema della sanità, argomento usato dalla deputata sannita per sferrare un altro attacco al Pd.Ma De Luca non è il solo finito nelle mire della senatrice beneventana. Colpito anche Erasmo Mortaruolo, consigliere sannita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com