breaking news

Avellino| Vigili del fuoco, sabato al “Gesualdo” prima tappa della festa degli 80 anni

Avellino| Vigili del fuoco, sabato al “Gesualdo” prima tappa della festa degli 80 anni

26 March 2019 | by Redazione Av
Avellino| Vigili del fuoco, sabato al “Gesualdo” prima tappa della festa degli 80 anni
Attualità
0

Presso la Prefettura di Avellino i Vigili del Fuoco del Comando provinciale hanno tenuto una conferenza stampa inerente le modalità di svolgimento delle iniziative per il festeggiamento dell’ottantesimo anniversario della fondazione del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, che in un percorso itinerante vedranno il capoluogo Irpino quale prima delle 8 tappe previste. Presenti alla conferenza illustrativa, oltre al Comandante Rosa D’Eliseo, il Prefetto di Avellino, Maria Tirone, il commissario prefettizio del Comune, Prefetto Giuseppe Priolo, il provveditore agli studi, Rosà Grano, e il Sottosegretario al Ministero dell’Interno, Carlo Sibilia. Nella affollata sala Stranges del palazzo di governo, si sono illustrate le varie iniziative messe in essere dal 25 fino al 30 marzo, che vedranno momenti di incontri formativi presso istituti scolastici della città, un percorso di Pompieropoli con esposizione di mezzi e attrezzature in uso al Corpo Nazionale, per poi arrivare alla manifestazione finale che si terrà sabato 30 presso il Teatro Carlo Gesualdo e che sarà presentata dall’attore Pino Insegno. Sul palco la banda del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e tra una performance sonora e l’altra, spazio a testimonianze legate al terremoto del 1980 e alle domande degli studenti degli istituti dove in questi giorni si stanno svolgendo visite formative: Liceo Colletta, Liceo Publio Virgilio Marrone, Ite Amabile, Liceo P. E. Imbriani, Itis Guido D’Orso. Intanto, giovedì a piazza Libertà dalle ore 10 in poi ci sarà Pompieropoli, un’esposizione di mezzi ed esercitazioni. Per questa occasione, tutte le sedi, la centrale di via Zigarelli, i distaccamenti di Grottaminarda, Lioni, Montella, Bisaccia e Ariano Irpino, compatibilmente con gli interventi di soccorso, resteranno aperte al pubblico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *