breaking news

Lioni-Grotta, ora tocca alla Regione. Sibilia: contro il M5S attacchi infondati. D’Amelio: subito i cantieri

Lioni-Grotta, ora tocca alla Regione. Sibilia: contro il M5S attacchi infondati. D’Amelio: subito i cantieri

19 April 2019 | by Redazione Av
Lioni-Grotta, ora tocca alla Regione. Sibilia: contro il M5S attacchi infondati. D’Amelio: subito i cantieri
Attualità
0

“In questi ultimi mesi ho subito attacchi continui e infondati ma oggi, così come annunciato in queste settimane, archiviamo definitivamente l’era del commissario straordinario per la realizzazione della strada Lioni – Grottaminarda. Un’opera mitologica in costruzione da circa 20 anni e bloccata neanche a metà del percorso”. A parlare è il sottosegretario all’Interno, Carlo Sibilia, che spiega: “Con il decreto legge Sblocca Cantieri si cambia direzione: il completamento della grande opera nel tratto di collegamento A3 Contursi – SS 7var Lioni – A16 Grottaminarda – A14 Termoli sarà affidato alla Regione Campania che provvederà a gestire i rapporti economici con le imprese esecutrici dei cantieri. Il tutto sotto il controllo del comitato di vigilanza composto da tecnici del Mise e Mit. L’obiettivo è finire e farlo in fretta”.

Poi, attaccando il Partito Democratico, afferma: “Il PD non solo voleva il commissario, ma voleva proprio quello lì. Ma da oggi lasciamo le polemiche alle spalle. Abbiamo messo le basi per terminare l’opera, dopo 20 anni dall’inizio dei lavori, senza mettere a rischio i lavoratori che sono stati aizzati, a torto, contro il Movimento 5 Stelle. Ognuno faccia il proprio lavoro con rapidità e senza sprechi, sapendo di avere l’occhio vigile del Governo ben attento sugli interessi della comunità irpina”.

Sull’importante novità, interviene il presidente del Consiglio regionale, Rosetta D’Amelio: “Accogliamo con soddisfazione l’approvazione del decreto Sblocca cantieri. Finalmente si dà seguito alle ripetute richieste che con grande senso di responsabilità la Regione Campania, attraverso il presidente della Giunta Vincenzo De Luca, aveva formulato al Governo nazionale per subentrare nella gestione amministrativa del cantiere della Lioni-Grottaminarda, dopo il mancato rinnovo del commissario. L’auspicio – conclude D’Amelio – è che quanto prima possa essere convocato un incontro tecnico con i ministeri competenti così da entrare subito nel vivo della gestione, riavviare i cantieri, dare respiro alle imprese e procedere al completamento di un’arteria fondamentale per le aree interne e la Campania tutta”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *