breaking news

San Francesco Patrono d’Italia. Cerimonia di fratellanza tra le comunità di Buonalbergo e Casalbore

San Francesco Patrono d’Italia. Cerimonia di fratellanza tra le comunità di Buonalbergo e Casalbore

5 Ottobre 2019 | by redazione
San Francesco Patrono d’Italia. Cerimonia di fratellanza tra le comunità di Buonalbergo e Casalbore
Attualità
0

Cerimonia di fratellanza tra le comunità di Buonalbergo e Casalbore con accensione della lampada votiva.

La Parrocchia SS Pietro e Paolo di Casalbore, nella persona del padre Giuseppe Falzarano, guardiano e parroco della comunità francescana di Casalbore (AV) ha invitato a partecipare l’amministrazione comunale e la comunità di Buonalbergo alla celebrazione eucaristica nella ricorrenza della festa di San Francesco d’Assisi, Patrono d’Italia, durante la quale il Sindaco di Buonalbergo ha acceso la Lampada Votiva, rivivendo così, presso il convento Francescano di Casalbore, la stessa cerimonia che si svolge ogni anno presso la tomba del Santo Patrono d’Italia.
La cerimonia è stata molto suggestiva ed ha visto la partecipazione numerosa di entrambe le comunità. Dopo i saluti iniziali di padre Giuseppe Falzarano, il sindaco di Casalbore, avv. Raffaele Fabiano, ha accolto e salutato la comunità di Buonalbergo e tutti i presenti, soffermandosi sulle problematiche che vive la società attuale e sull’importanza dell’esempio lasciato da san Francesco. La messa è stata officiata dal parroco di Buonalbergo, don Pino Mottola, ed animata dal coro parrocchiale dello stesso paese. Dopo l’omelia di don Pino, che ha rimarcato il messaggio universale di San Francesco e la sua attualità, ha avuto seguito la cerimonia dell’accensione della lampada votiva da parte del Sindaco di Buonalbergo, ing. Michelantonio Panarese, accompagnato dai componenti dell’amministrazione comunale. Il rito è stato officiato da padre Giuseppe Falzarano ed a seguire il sindaco di Buonalbergo ha portato i saluti ed un breve messaggio ai presenti, rimarcando la spiritualità e serenità che riesce a trasmettere la luce fioca della lampada
A conclusione della messa le comunità si sono trattenute per un momento conviviale di fratellanza nel nome del santo di Assisi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com