breaking news

Avellino| Festa a sorpresa: dal 7 gennaio mercato sospeso, si riparte da Campo Genova. Subito allo stadio tutti gli autobus

Avellino| Festa a sorpresa: dal 7 gennaio mercato sospeso, si riparte da Campo Genova. Subito allo stadio tutti gli autobus

3 Gennaio 2020 | by Redazione Av
Avellino| Festa a sorpresa: dal 7 gennaio mercato sospeso, si riparte da Campo Genova. Subito allo stadio tutti gli autobus
Attualità
0

(alca) – Annuncio shock del sindaco di Avellino: “Dal 7 gennaio il mercato bisettimanale sarà sospeso”. Con l’avvio dei lavori di riqualificazione funzionale di Campo Genova per ospitare gli stand degli ambulanti che dovranno traslocare dal piazzale dello stadio, la verifica che tra questi il 60% (150 su 250) non è in regola con il pagamento della Tosap e la quali totalità con il saldo della Tari e la promessa fatta un mese fa che il trasferimento del terminal bus sarebbe stato effettivo proprio all’indomani dell’Epifania, Gianluca Festa non perde l’occasione di concretizzare il suo disegno. E, a sorpresa, anticipa quelli che sembravano ormai i tempi definiti per delocalizzare tutti gli autobus del trasporto pubblico locale, immaginati per la fine di febbraio. A questo punto si attende solo l’ordinanza ma la decisione è presa, in anticipo anche sul summit fissato in Provincia con il presidente Domenico Biancardi e l’amministratore dell’Air Alberto De Sio e previsto proprio per martedì.

Festa ha dichiarato che con l’allestimento della nuova location del mercato bisettimanale vuole che tutto sia in regola, a partire dalle pendenze che i commercianti devono sanare a pena dell’esclusione dalla nuova sistemazione. Inoltre, come previsto dalla normativa in materia, va fatto un nuovo bando per l’assegnazione delle concessione e dei posteggi, visto che le vecchie autorizzazione sono scadute nel 2017. Dunque, l’attività mercatale sarà sospesa proprio nelle more di una generale regolamentazione che riguarda tutti questi aspetti.

Per questo motivo, invitando nel frattempo chi non lo ha ancora fatto a saldare tutti i tributi scaduti e non pagati, Festa chiederà le autorizzazioni a procedere alla Regione Campania e al più presto possibile gli uffici del Comune pubblicheranno il bando per gli stalli. Nel frattempo, chi è in regola potrà trasferirsi appena Campo Genova sarà pronto.

Quello di domani, dunque, sarà l’ultimo mercato nel piazzale dello stadio. Poi, l’inizio della sospensione coinciderà con il definitivo passaggio dei bus che vedranno completare lo stazionamento nella sua nuova sede. Mentre l’isola ecologica passerà nel vecchio deposito dell’ex ditta Cecchini di via Zoccolari, ora di proprietà dell’Air, per circa 3000 euro mensili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com