breaking news

Covid-19: ultime ordinanze regionali, la posizione di Ance Benevento

Covid-19: ultime ordinanze regionali, la posizione di Ance Benevento

21 Marzo 2020 | by Alberto Tranfa
Covid-19: ultime ordinanze regionali, la posizione di Ance Benevento
Attualità
0

“Procedure di semplificazione per la liquidazione degli stati di avanzamento dei lavori già effettuati e blocco dei cantieri. Sono questi i contenuti delle ultime due ordinanze regionali che riguardano il sistema imprenditoriale. Ed è proprio in questa fase che risulta particolarmente efficace l’attività messa in campo da Ance Benevento che sta svolgendo un ruolo di affiancamento e guida in un momento di emergenza in cui si si susseguono, alla velocità della luce, provvedimenti destinati alle imprese che si trovano a doversi confrontare la riduzione della liquidità ed il blocco delle attività. Il nostro tessuto imprenditoriale provinciale sta mostrando grande senso di responsabilità ed etico adeguandosi alla normativa vigente e senza sottrarsi agli impegni assunti. Il comparto edile rappresenta il 60% del Pil prodotto dall’intero manifatturiero della provincia e pertanto evitare asfissia finanziaria del settore significa essenzialmente garantire la tenuta economica . Di questo ne è convinto il Presidente di Ance Benevento Mario Ferraro.

Il fattore tempo assume un ruolo determinante ed è per questo che nei prossimi giorni seguiremo da vicino l’applicazione delle due ordinanze regionale, in particolare la n.144 che ha adottato un sistema di semplificazione delle procedure che consentirà il pagamento di Stati Avanzamento di Lavori.

L’obiettivo da raggiungere è quello di coadiuvare gli operatori economici che hanno assunto impegni giuridicamente vincolanti con le pubbliche amministrazioni della Campania per l’esecuzione di lavori, servizi e forniture attraverso un sistema di semplificazione delle procedure attraverso il pagamento di Stati Avanzamento Lavori e di certificati di pagamento , a richiesta degli aventi titolo, per gli importi maturati al momento della domanda, in deroga alle eventuali previsioni di limiti di importo contenuti nei decreti di ammissione a finanziamento e/o negli atti convenzionali.

Tali procedure di liquidazione semplificate consentiranno pagamenti fino ad un massimo dell’80 per cento di quanto richiesto e rappresentano una importante boccata di ossigeno grazie al drenaggio immediato di liquidità per lavori già effettuati dalle imprese che si trovano nell’impossibilità di completarli.

Ance Benevento, in assoluta collaborazione con gli uffici regionali, avrà un ruolo di raccordo delle singole esigenze espresse dalle imprese e di verifica dell’iter delle procedure al fine di poter supportare l’intero comparto che è impegnato a dover fronteggiare le esigenze più disparate.

Siamo e saremo al fianco delle imprese perché possiamo superare questo momento grazie al supporto dei di tutti coloro che stanno mettendo in campo, ciascuno per le proprie competenze, tutte le attività necessarie a garantire la tenuta del tessuto imprenditoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com