breaking news

Avellino| Festa show sulla movida, accuse e polemiche ma il sindaco si difende e annuncia il pacchetto della svolta

Avellino| Festa show sulla movida, accuse e polemiche ma il sindaco si difende e annuncia il pacchetto della svolta

31 Maggio 2020 | by Redazione Av
Avellino| Festa show sulla movida, accuse e polemiche ma il sindaco si difende e annuncia il pacchetto della svolta
Attualità
0

(alca) – “C’è chi i giovani li attacca e demonizza. E non mi sembra abbia ottenuto risultati. Io con i giovani sono a mio agio, da sempre. Per questo ieri sera ho deciso di fare un sopralluogo nell’isola pedonale, per assicurarmi che anche la ripresa della movida fosse nel pieno rispetto delle regole. Devo dire che ho trovato un clima tranquillo e allegro. Mi sono soffermato a salutare molti giovani che ho incontrato lungo il mio percorso, entusiasti per la ritrovata libertà”. Stamane, dal suo profilo facebook, il sindaco di Avellino Gianluca Festa risponde alle critiche che gli sono piovute addosso dopo le immagini di ieri, quando a via De Concilii ha diretto cori da stadio attorniato da tanti ragazzi appiccicati uno all’altro senza il benché minimo rispetto del distanziamento sociale. Slogan contro i quali in molti, questa mattina, utilizzando lo stesso social, hanno puntato l’indice per la mancanza di sobrietà e atteggiamento istituzionale. Ma anche perché l’Irpinia, in rapporto al suo numero di abitanti, ha pagato un dazio davvero alto al covid-19 in termini di vittime e cittadini che hanno contratto il virus, e anche dopo la guarigione clinica sono nel bel mezzo di un doloroso calvario fisico.

A schierarsi contro l’ultima uscita di Festa sono sia i comuni cittadini sia diversi consiglieri di opposizione, tra i quali Luca Cipriano e Dino Preziosi, oltre a numerosi addetti ai lavori, esponenti di associazioni e dello stesso Pd.
“Ho colto questa bella occasione di incontro – continua il post di Festa – per stimolarli alla responsabilità e per spiegare loro che è bene essere ancora attenti, la libertà arriverà ma adesso bisogna continuare a seguire le regole in sicurezza. Mi sono trattenuto qualche minuto con loro, con fare scherzoso e goliardico: sono profondamente convinto che il dialogo sia sempre la strada maestra, che per comunicare con i giovani occorrano empatia ed ascolto, mai contrapposizione e rigidità.
A qualcuno dà fastidio che io sia a contatto con la mia gente? Qualcuno mi preferirebbe dietro a una scrivania a firmare norme restrittive? Io sono il sindaco degli avellinesi. E dove c’è la vita di Avellino ci sono io. Guardate altrove, qui ci sono io a tenere tutto sotto controllo”.

Insomma, il primo cittadino liquida così le scene viste ieri che hanno fatto in poche ore il giro dei social network e del web, incontrando commenti molto negativi. Anche al di là dei confini cittadini. Attirandosi accuse molto pesanti sulla sua condotta.

Ieri, intanto, proprio dopo aver terminato il suo giro di controllo sulla movida avellinese, aveva postato un video spiegando che tra via De Concilii, viale Platani e i Cappuccini aveva riscontrato “poca movida, una sistazione che assolutamente non mi piace… Per questo, lunedì mattina insieme alla giunta e ai consiglieri che mi sostengono presenteremo il pacchetto della svolta…”. Dunque, il sindaco Festa annuncia una serie di provvedimenti per il rilancio delle attività socio-economiche in città. “…Serve uno scossone alla città – continua – serve attuare azioni e provvedimenti che ci consentano di rialzarci e spiccare il volo. Sono sicuro che anche stavolta ce la faremo, dimostreremo di essere altezza del nostro compito e supereremo alla garande le difficoltà riprendendoci la nostra libertà e la nostra vita”.

Dunque, appuntamento a domani per saperne di più sul “pacchetto della svolta”, oltre che per capire meglio il senso della “scenetta” andata “in onda” la scorsa notte nel centro di Avellino.

Al centro delle immagini c’è il Sindaco di Avellino, poco fa, nella maxi isola pedonale che ha voluto in centro città per evitare la movida. Il video si commenta da solo.

Publiée par Luca Cipriano sur Samedi 30 mai 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com