breaking news

Napoli| Carceri e salute, Garante: turpe negarla a chi soffre dietro le sbarre

Napoli| Carceri e salute, Garante: turpe negarla a chi soffre dietro le sbarre

19 Gennaio 2021 | by Enzo Colarusso
Napoli| Carceri e salute, Garante: turpe negarla a chi soffre dietro le sbarre
Attualità
0

Tutela e salvaguardia della persona detenuta, pietra angolare di uno stato di diritto. Il mondo oltre le sbarre sentito come completamente reietto  dalla cosiddetta società civile ma l’impegno diuturno è quello di fare del carcere, laddove sia possibile, un luogo di redenzione e non già di annichilimento della persona umana. Riabilitazione che passa anche attraverso il diritto alla salute del carcerato e di questo si è parlato nell’ambito della conferenza stampa tenutasi in Consiglio Regionale e che ha avuto come arogomento la presentazione del Report sul Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO) e le Residenze per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza  a cura dell’Ufficio del Garante Regionale delle persone private della libertà personale della Campania. Civiltà è garantire alla popolazione carceraria i diritti sanciti dalla Costituzione e dalla Carta dei Diritti Umani. Le parole di Samuele Ciambriello

 

Segue servizio

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com