breaking news

Rapina a Vercelli, arrestato 27enne di Montesarchio

Rapina a Vercelli, arrestato 27enne di Montesarchio

25 Agosto 2016 | by redazione Labtv
Rapina a Vercelli, arrestato 27enne di Montesarchio
Cronaca
0

MONTESARCHIO – Nella banda dei rapinatori di banca c’era anche il direttore facente funzioni della filiale, il basista. Lo ha scoperto la polizia di Vercelli che ha risolto il caso del colpo alla Biverbanca di Caresanablot, in provincia di Vercelli, arrestando 5 persone. Tra queste il bancario Roberto Martinotti, 57 anni, di Caresanablot, in banca al momento della rapina, messa a segno da un solo uomo, Silvio Iadanza, 27 anni, di Montesarchio, incensurato.

Gli altri arrestati sono: Pietro Zocco, 48 anni, di Vercelli e Franco Coppola, 46 anni, di Masserano, “staffette” e intermediari, Salvatore Bettini, 35 anni, sempre di Vercelli, ideatore della rapina, Il gruppo progettava un’altra rapina, in una villa, ai danni di un anziano facoltoso vercellese, amico del direttore facente funzioni della banca, ma ha desistito. Tuttavia, Iadanza, prima di fare rientro in Campania, ha tentato un altro colpo nella stessa banca rapinata: ad attenderlo c’era la polizia che l’ha arrestato. Ora e’ ai domiciliari, i complici in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com