breaking news

Benevento| Truffa e frode, la Procura “neutralizza” Ristorò

Benevento| Truffa e frode, la Procura “neutralizza” Ristorò

8 Novembre 2016 | by Enzo Colarusso
Benevento| Truffa e frode, la Procura “neutralizza” Ristorò
Cronaca
0

Un’autentica bufera sulla Ristorò, la discussa azienda fornitrice di pasti a strutture sanitarie e scuole finita di nuovo nell’occhio del ciclone a causa di una indagine della Guardia di Finanza di Benevento che su disposizione della Procura della Repubblica ha eseguito sequestri preventivi su beni mobili e immobili del valore di oltre un milione di euro. Frode in pubbliche forniture e truffa aggravata ai danni dello Stato, questi i reati ipotizzati dalla Procura beneventana che parla di condotta “odiosa e intollerabile” da parte dell’azienda d proprietà dell famiglia Barretta-Porcelli perchè rivolta a danno dei bambini e delle persone ammalate alle quali si propinavano pasti di estrema mediocrità a fronte di ingenti guadagni. Una vicenda purtroppo non nuova quella che vede al centro la Ristorò. Nel corso degli ultimi anni non sono mancate denunce giornalistiche, sindacali, di associazioni che avevano messo in luce condotte non sempre ortodosse da parte di questa azienda, condotte molto discutibili anche nei rapporti con i propri lavoratori. Oggi un nuovo spaccato di una storia assai triste su cui l’indagine è ancora in corso, con i dettagli rivelati da parte degli inquirenti che gettano ancora più discredito sulla Ristorò e sul suo modo di fare impresa.

 

Ristoro

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com