breaking news

Episodio di bullismo a Cervinara. Falco (Corecom): “Preoccupato per l’esclation di questi episodi”

Episodio di bullismo a Cervinara. Falco (Corecom): “Preoccupato per l’esclation di questi episodi”

25 Maggio 2021 | by redazione Labtv
Episodio di bullismo a Cervinara. Falco (Corecom): “Preoccupato per l’esclation di questi episodi”
Cronaca
0
Condividi

Cervinara in provincia di Avellino diventa scenario di un terribile atto di bullismo nei confronti di un ragazzino di soli 10 anni. L’episodio come purtroppo accade spesso è stato filmato da complici del bullo per schernire pubblicamente sul web il ragazzino. Le immagini sono inequivocabili, calci e pugni, colpi al torace e al viso, la vittima, poco più che un bambino resta a terra dopo aver incassato le botte da un altro ragazzino. Sul fatto è intervenuto anche Domenico Falco, presidente del Corecom Campania, che ha condannato aspramente tale episodio: ” Ritengo inquietante l’ultimo episodiodi bullismo registrato a Cervinara, dove un ragazzinodi appena10 anni è stato picchiato, minacciato e ricattato da tre giovanissimi, fino a quando i segni delle violenze sono diventati così evidenti che non ha più potuto nascondere ai genitori il dramma quotidiano che viveva già da tempo. Scattata la  denuncia, i tre aggressori sono stati immediatamente fermati  dalle forze dell’ordine”.

“Ma questo ennesimo atto di violenza tra minori registrato nella nostra regione, impone di attivare immediatamente una rete sociale di prevenzione e denuncia. Una rete composta dalle famiglie insieme alla scuola, istituzioni e forze dell’ordine. Che sia in grado di non lasciare sole le vittime dei bulli e di accompagnarli nel difficile percorso della denuncia degli aguzzini. Sono profondamente preoccupato dall’escalation di questi episodi in tutte le province della Campania”. Falco ha concluso: “Il  Corecom e’ pronto ancora una volta a fare la propria parte  coinvolgendo tutte le parti sociali interessate in una attivita’ capillare di prevenzione e informazione per scongiurare ulteriori episodi di bullismo e cyberbullismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com