breaking news

Airola| “Chi è di scena stasera?”bis, Accademia Progetto Musica ripunta sul teatro

Airola| “Chi è di scena stasera?”bis, Accademia Progetto Musica ripunta sul teatro

6 November 2019 | by Enzo Colarusso
Airola| “Chi è di scena stasera?”bis, Accademia Progetto Musica ripunta sul teatro
Cultura
0

Chi è di sena stasera” parte seconda. Nell’ambito degli appuntamentri promossi ed organizzati dall’Accademia Progetto Musica, il teatro si colloca in uno spazio di prestigio tanto che “Chi è di scena stasera? raddoppia per il gusto degli amanti di questa forma di comunicazione. Per la rassegna “Monologhi e Corti Teatrali” è aperta la campagna abbonamenti. L’accademia airolana, in collaborazione con la Bershit Teatro sotto la guida dell’attore-regista caudino, Angelo Maiello, ha programmato un cartellone di cinque eventi che si snoderanno tra il 23 novembre prossimo e il 18 aprile 2020 e che uniranno teatro e musica. Un connubio riuscitissimo, e molto apprezzato dal pubblico, tra le due forme d’arte che consolida il sodalizio con la Bershit Teatro, affermatosi negli anni attraverso la produzione dei racconti musicali “La Madre Santa di Casoria”, “Miriam e Josef –  Storia di una Natività” e nello spettacolo “Ciak si suona” e che amplia l’offerta culturale della Progetto Musica Acli ArteSpettacolo Sannio. Il cartellone ospiterà, presso la sala “Massaro-Napolitano” in via Ferace 27 ad Airola, attori e registi di spicco del panorama teatrale italiano, distintisi per la ricerca creativa e innovativa della narrazione drammatica del quotidiano e dell’animo umano, attraverso un linguaggio talvolta ironico e sarcastico, talvolta fiabesco e comico. Gli spettacoli sono programmati per le ore 19 e per le ore 21 nei giorni di 23 novembre 2019; 11 gennaio 2020; 15 febbraio 2020; 21 marzo 2020 e 18 aprile 2020. L’accesso agli spettacoli prevede un abbonamento di 50 euro per singolo e di 80 euro per coppia valido per un solo turno di spettacolo.

Aprirà la rassegna, il 23 novembre 2019, il monologo curato e scritto da Massimo Andrei “Mamma, Mà!” interpretato dall’attrice partenopea Daniela Ioia, reduce, tra le altre cose, dall’esperienza della quarta stagione di Gomorra. La piece, dal tratto divertente e dinamico,  vede protagonista una donna alle prese con un test di gravidanza e con i vari interrogativi sulla futura maternità. Le potenziali risposte arriveranno in sogno. L’interpretazione di “Mamma, Mà!”, che prova a descrivere il mondo femminile e il desiderio di maternità, ha reso a Ioia la premiazione al Comic Off. Il cartellone prevede per l’11 gennaio 2020 lo spettacolo dal titolo “Giuseppina, una donna del Sud” di e con Pierluigi Tortora, eclettico uomo del teatro nei ruoli di attore, regista e produttore, che ha prestato la sua arte anche al cinema lavorando, tra gli altri, con Paolo Sorrentino nell’”Uomo in più”. Seguirà il 15 febbraio 2020 lo spettacolo “Odissea nella Musica” con il trio Pianophonium composto da Maurizio Baratta, Franco Falzarano e Francesco Moccia. Il 21 marzo 2020 andrà in scena “Il Cane di fuoco” di e con il cuntatore Massimo Andrei accompagnato dalla musica di Eduarda Iscaro e Vincenzo De Lucia. Chiuderà, sabato 18 aprile 2020, il reading musicale liberamente tratto dai testi poetici di Emilio Piccolo “Ok, la rivoluzione non ci sarà” di e con Angelo Maiello, accompagnato dalla chitarra del M° Roberto Melisi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *