breaking news

“Miriam e Josef”: standing ovation a Napoli

“Miriam e Josef”: standing ovation a Napoli

2 Febbraio 2016 | by Anna Liguori
“Miriam e Josef”: standing ovation a Napoli
Spettacolo
0

Il racconto musicale “Miriam e Josef – La storia d’amore della Natività” ha ottenuto un fortissimo consenso di pubblico nella quarta tappa del tour, iniziato il 19 dicembre scorso, svoltasi domenica 31 gennaio 2016, presso il Centro Pastorale “Santa Maria Rosa Nova” di Sant’Antonio Abate in provincia di Napoli, realizzato dal recupero di un ex capannone industriale.

Oltre 200 spettatori hanno salutato lo spettacolo teatral-musicale, nato da un’idea dell’attore e regista Angelo Maiello della Bershit Teatro e allestito in collaborazione con l’accademia Progetto Musica AcliArteSannio di Airola, con una standing ovation di diversi minuti tributando un forte plauso e numerose lodi agli attori protagonisti Eleonora Fardella nel ruolo di Maria e Angelo Maiello nei panni di Giuseppe e ai 20 musicisti della Wind Orchestra Samnium, diretta dal M°Carmine Ruggiero, che ha accompagnato la recitazione.

Gratitudine e soddisfazione sono state espresse dal parroco di Sant’Antonio Abate, Don Salvatore Branca, che ha definito l’opera in chiave umanistica della Natività liberamente tratta dai racconti di Erri De Luca, David Maria Turoldo e Arturo Aiello, “una storia della caparbietà e il sommo esempio della fede”, precisando che “lo spettacolo della Bershit Teatro e dell’accademia Progetto Musica AcliArteSannio ha dato avvio alle future iniziative della sala teatro del Centro Pastorale.”

Il nutrito pubblico presente ha poi chiesto il bis per il Valzer n.2 di Shostakovich, in programma nella seconda parte della serata ed eseguito, su arrangiamenti del maestro concertatore Pasquale Lanni, dalla Wind Orchestra Samnium diretta dal M°Carmine Ruggiero.

Il riscontro ottenuto a Sant’Antonio Abate, dopo quello di Mugnano, Airola e San Tommaso di Sant’Agata de’ Goti, conferma ancora una volta l’altissima validità delle proposte culturali messe in campo da sedici anni dall’accademia airolana e il grande valore del sodalizio artistico tra la Wind Orchestra Samnium della Progetto Musica AcliArteSannio e la Bershit Teatro, iniziato a maggio scorso con il racconto musicale “La Madre Santa di Casoria”, anch’esso reduce di un fortissimo successo di pubblico con oltre 10 mila spettatori e 12 repliche in altrettante città della Campania.

La prossima tappa si svolgerà presso la Cattedrale di Sorrento il 21 febbraio 2016.

049                                    orchestra sant'antonio abate_n

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com