breaking news

Benevento| Mastella e Forza Italia: vita da separati in casa

Benevento| Mastella e Forza Italia: vita da separati in casa

23 April 2019 | by Enzo Colarusso
Benevento| Mastella e Forza Italia: vita da separati in casa
Politica
0

Mastella e Forza Italia, mala tempora currunt. Le critiche del sindaco di Benevento e cosorte alla struttura del partito e relative indicazioni ad un irreversibile “cambio di ritmo”, le forti perplessità riferite ai criteri di formazione della liste per le Europee segnano un momento di grande gelo tra Mastella e Forza Italia. Non è mistero che al “Gran Ceppalonico” stia assai stretta l’etichetta di un partito che non sia di propria emanazione e l’orticaria alle affiliazioni sta proprio nella metodica attenzione a non “esagerare” con il tesseramento in massa al partito di riferimento del momento.

Molly Chiusolo, quota rosa per le Europee, ne è una dimostrazione evidente non essendo iscritta al partito e Mastella la sta “utilizzando” anche per saggiare le proprie capacità attrattive anche fuori provincia. Le voci di dentro di Forza Italia però promettono battaglia; proprio a partire dal congresso nel quale verrà chiesto a Mastella di fare chiarezza: se ne deduce che non saranno giorni sereni. E Mastella come si atteggerà? Molto probabilmente reagirà con una propria lista per le regionali con la quale sfiderà il partito e per la quale è già in campagna elettorale. In mezzo, e qui siamo nell’ambito del futuribile, ci potrebbe essere l’eventuale ritorno alle urne per le Politiche, se la crisi di Governo minacciata dai due partiti del contratto dovesse sfociare in qualcosa di irreversibile.

Ottobre o marzo, ma per Sandra Lonardo non ci dovrebbero essere soverchie chances di riproposizione. E anche questo sarebbe motivo di acredine. E allora Mastella sarebbe intenzionato a fare parte per se stesso. Via da Forza Italia e spazio al ritorno alle origini per rinfocolare le aspirazioni da grandeur personale: una lista autoctona con la quale, in base alla legge elettorale, produrre risultati a Benevento e drenare voti a Forza Italia, con l’obiettivo ambizioso di puntare alla presidenza della Regione, cosa assai complicata, o quanto meno allo scranno della presidenza del Consiglio o se proprio dovesse andar storto una collocazione per il figlio, deluso l’anno scorso dal dinamismo materno. Da Forza Italia fanno intendere di avere capito il gioco e che non si lasceranno trovare impreparati. Ma quanto sarà in grado Forza Italia di contrastare il Ceppalonico? In sostanza il vero interrogativo è proprio questo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *