breaking news

Avellino, vicenda stadio: intesa Comune – società

Avellino, vicenda stadio: intesa Comune – società

8 Gennaio 2020 | by Alberto Tranfa
Avellino, vicenda stadio: intesa Comune – società
Avellino Calcio
0

Riprenderà domenica il campionato dell’Avellino che affronterà la Vibonese al Partenio-Lombardi. E la questione stadio è stata al centro di un vertice a Palazzo di Città. L’amministrazione comunale e la nuova proprietà dell’Us Avellino si sono confrontati sugli interventi da fare e sugli adeguamenti urgenti ed inderogabili, a partire dall’istallazione dei sediolini. “C’è stata una grande collaborazione, si incomincia con il piede giusto ” ha detto il primo cittadino Gianluca Festa al termine dell’incontro.

Sicuramente c’è da fare questo intervento sui sediolini di cui si occuperà l’U.S. Avellino  autorizzato dal dirigente al patrimonio poi saranno  effettuati anche i lavori di manutenzione.  L’importante – ha sottolineato Festa – . manifestato al tavolo. Il nuovo stadio? I tempi sono prematuri. In questa fase c’era l’esigenza di mettere apposto le scadenze relative allo stadio e al suo utilizzo. Come ricorderete, in campagna elettorale ho parlato della possibilità di realizzare un nuovo stadio attraverso un project financing. Non ho cambiato idea, mi sembra di aver trovato degli interlocutori con cui si può intavolare un discorso in tal senso ma questo, però, lo faremo nei prossimi mesi: ora pensiamo ai lavori per lo stadio e alla salvezza della squadra e assesstare.

Per i lavori pdi straordinaria manutenzione saranno oggetto di un sopralluogo che effettueranno gli uffici insieme ai tecnici dell’U.S. Avellino. Per quanto riguarda  il Partenio B ritengo che, proprio durante il sopralluogo, possa esserci una valutazione per capire se ci potrà essere o meno la possibilità di utilizzarlo a breve e inn tal modo si potrebbe consentire alle giovanili dell’U.S. Avellino di poter disputare gli allenamenti proprio sul campo B, riappropriandoci così di un pezzo del calcio giovanile in città.

Quando eravamo al tavolo con la Sidigas in realtà si parlava di tutte le vicende relative alla società, quindi, Sidigads Spa, Sidigas Com, Scandone e Calcio Avellino. Stasera, invece, abbiamo affrontato solo la vicenda dei canoni, che è poca cosa rispetto al debito pregresso della Sidigas e questa parte sarà risolta con la società che si occuperà dell’installazione dei sediolini e con la condivisione di interventi di manutenzione, quindi, problema risolto.

Nei prossimi giorni terremo subito dei sopralluoghicon i tecnici dell’amministrazione comunale  – fa sapere Filippo Polcino, amministratore delegato dell’Avellino –    e inizieremo, da subito. I tempi ?  Difficili da stimare con precisione, ma noi ci eravamo già portati avanti chiedendo preventivi a imprese nazionali che ci hanno assicurato di venirci incontro sulle tempistiche. Inizio settimana prossiamo essere più certi sulle tempistiche e quindi, nel caso, siamo pronti a informare la Lega Pro. Gli interventi? Potrebbero essere pochi o tanti, dipende da ciò che si vuole fare in questo lasso di tempo. I lavori saranno divisi  in tre step. In primis, ovviamente, andranno affrontate e risolte le criticità che necessitano di interventi immediati. Non trascuriamo, però, anche il Partenio B e la Tribuna Stampa che necessita di alcuni interventi . I tornelli sono funzionanti, ma servirà un nuovo intervento per renderli efficienti. Ovviamente i sediolini  e altre piccole cose che ho letto sui verbali del GOS e della commissione. Nell’incontro che ci sarà nei prossimi giorni valuteremo tutti gli altri interventi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com