breaking news

Avellino| Donna presa a martellate a corso Europa, in manette l’aggressore

18 September 2018 | by Redazione Av
Avellino| Donna presa a martellate a corso Europa, in manette l’aggressore
Cronaca
0

È stato intercettato e arrestato dalla polizia l’uomo che a Corso Europa ha aggredito la sua ex a martellate. Si tratta di un 57enne avellinese, G.C. le sue iniziali, già noto alle forze dell’ordine. A rintracciarlo, nei pressi dello stadio Partenio, gli uomini della Sezione Volanti, coordinati dal vicequestore Elio Iannuzzi. Gli stessi che subito dopo l’aggressione erano giunti sul posto e si erano messi sulle sue tracce. Interrompendo la fuga dell’uomo in meno di tre ore.

Da una prima ricostruzione effettuata dagli inquirenti, il 57enne si sarebbe avvicinato alla donna, una 37enne di origini polacche con la quale aveva avuto una storia sentimentale, e al culmine di una discussione molto animata, avrebbe tirato fuori il martello che aveva nascosto tra alcuni giornali, sferrando dei violenti colpi diretti alla testa della malcapitata che, in un primo momento si sarebbe accasciata a terra nei pressi della Parafarmacia. In quel momento le urla dei passanti e, in particolare, di una studentessa che stava assistendo alla scena, avrebbero attirato l’attenzione di Raffaele Biancolino, l’ex calciatore dell’Avellino, che gestisce un negozio di abbigliamento proprio nella zona, Pit9ne. Sarebbe stato lui, infatti, ad intervenire e a bloccare l’azione dell’aggressore che immediatamente avrebbe lasciato cadere il martello e sarebbe scappato via in direzione di Piazza Libertà.

Le prime cure alla 37enne gli sono state praticate da una farmacista e un medico della zona, poi l’arrivo dell’ambulanza e la corsa al pronto soccorso del Moscati. La donna, arrivata vigile ma sotto shock nella struttura ospedaliera, non corre pericolo di vita. Ricoverata in codice rosso, dove le hanno suturato una ferita lacerocontusa alla fronte, è stata sottoposta a tutti gli accertamenti necessari.

Ora sta meglio anche se resta sotto osservazione per il trauma cranico riportato e l’ematoma da tenere sotto controllo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com