breaking news

Benevento| Ex cementificio: “albo signanda lapillo”

Benevento| Ex cementificio: “albo signanda lapillo”

13 Luglio 2020 | by Enzo Colarusso
Benevento| Ex cementificio: “albo signanda lapillo”
Attualità
0

Il giorno è di quelli importanti: lo Stato, in tutte le sue forme, finalmente entra in possesso di un bene confiscato alle mafie. E se non proprio in modo effettivo quanto meno in modo più che simbolico varcando i confini di quel cancello per troppo tempo interdetto alla società civile. Il Comune con il sindacio Mastella e qualche assessore; la Procura col Dottor Policastro; il Tribunale con la Dottoressa Rotili; la Chiesa col Primate Accrocca. Ma la cosa più importante è avere visto i giovani, il mondo dell’associazionismo, la gente comune sentire il bisogno di riappropriarsi di ciò che è suo e non dei criminali. Oggi la cosa più importante è stata varcare quel cancello e far sentire la presenza delle istituzioni; domani sarà tempo di capire come recuperare essenzialnmente l’ex cementificio mettendo da parte le polemiche e marciando compatti verso il riutilizzo, prima che la criminalità, attraverso vie legali, si riprenda ciò che le è stato tolto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com