breaking news

Uno studente del Liceo Rummo si aggiudica il II posto alle Olimpiadi di Italiano

Uno studente del Liceo Rummo si aggiudica il II posto alle Olimpiadi di Italiano

18 Maggio 2021 | by Redazione Bn
Uno studente del Liceo Rummo si aggiudica il II posto alle Olimpiadi di Italiano
Attualità
0

Ansia, trepidazione, gioia e orgoglio sono stati protagonisti della giornata di venerdì 14 Maggio, in cui il nostro compagno di classe Leonardo Campagna si è aggiudicato il secondo posto alle Olimpiadi nazionali di Italiano. La giuria ha apprezzato “la capacità di sintesi, la chiarezza espositiva, la padronanza nell’uso di supporti grafici integrativi per favorire la leggibilità dei testi, lo stile brillante del candidato”. Tra i preparativi impazienti, gli immancabili ‘salti’ audio-video, qualche improvvisato fotografo dell’ultima ora, è giunta finalmente per Leonardo e per la nostra classe la festa della proclamazione. Un momento in cui abbiamo compreso come la condivisione della gioia possa vivere pure nei passi distanti delle misure di sicurezza a cui siamo chiamati. Gli abbracci sono diventati sguardi commossi da troppe emozioni: la vittoria, lo stare finalmente insieme, le voci in rincorsa, gli applausi corali. Anzi, siamo riusciti a compensare l’impossibile consegna di una coppa ufficiale con un trofeo che il nostro Prof. di Educazione fisica, Ciro Pellegrini, ha reperito tra gli scaffali del Liceo, in simpatica alternativa.

A vivere le emozioni più intense è stato proprio il protagonista del momento, come lui stesso ci spiega: “Scrivere è naturale e necessario, ma saper comporre tipologie così diverse di testi è probabilmente il risultato più importante e duraturo di quest’esperienza. Benché io preferisca scrivere testi creativi liberi, in cui esprimere immagini e sensazioni personali, la gara mi ha portato a cimentarmi nel riassunto commentato, nel testo informativo, nell’articolo. Mi sarebbe piaciuto conoscere altri finalisti con cui condividere interessi e opinioni, ma cercherò di rimediare l’anno prossimo. Rinnovo i miei ringraziamenti alle professoresse Maria Cristina D’Alisa e Gina Della Torca, che mi hanno aiutato nel percorso per arrivare alle finali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com