breaking news

Violenta esplosione in un appartamento

Violenta esplosione in un appartamento

19 Agosto 2016 | by redazione Labtv
Violenta esplosione in un appartamento
Cronaca
0

casa solopaca 2

SOLOPACA – Un’esplosione violenta in un’abitazione che ha allarmato un’intera comunità. E’ successo a Solopaca: la causa una fuga di gas dove ad essere coinvolta è stata una giovane donna.

O. H., venticinquenne di origini nigeriane, questa mattina, intorno alle 8:50, si è cimentata ai fornelli causando nell’immediato un’esplosione da un boato assordante. Di conseguenza sono divampate le fiamme in tutta la stanza ferendo la sventurata donna e causandole ustioni di secondo grado su tutto il corpo.

Ma non era sola in casa, con lei anche la piccola figlia, di appena tre mesi, a dir poco miracolata e rimasta illesa all’esplosione.

La struttura, “Villa Miramonti” sita in via Scalo Ferroviario 25, è adibita ad ospitare migranti e rientrante in un progetto speciale che copre tutta la provincia.

Sul posto subito sono accorsi i Vigili del fuoco del distaccamento di Telese Terme, il Commissariato di Polizia di Solopaca, il nucleo operativo dei Carabinieri di Cerreto Sannita e la Polfer di Benevento.

La giovane nigeriana è stata trasportata all’Ospedale civile Rummo di Benevento in attesa di essere trasferita al Policlinico di Napoli per cure più specifiche, ma è fuori pericolo. La piccola, invece, è stata affidata alle cure dell’associazione “Mafalda” presente sul posto fin dai primi minuti in seguito all’esplosione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com