breaking news

Avellino| Tenta di fuggire dalla polizia, 47enne arrestato con 56 dosi di cocaina dopo un inseguimento

Avellino| Tenta di fuggire dalla polizia, 47enne arrestato con 56 dosi di cocaina dopo un inseguimento

6 Giugno 2020 | by Redazione Av
Avellino| Tenta di fuggire dalla polizia, 47enne arrestato con 56 dosi di cocaina dopo un inseguimento
Cronaca
0

Tenta di fuggire alla vista della polizia, fermato e arrestato a Rione Parco pregiudicato 47enne. L’uomo, che durante la breve fuga in auto, ha lanciato dal finestrino un bilancino di precisione, è stato trovato in possesso di 56 dosi di cocaina e 2000 euro in contanti. L’operazione è stata eseguita dall’Antidroga della Squadra Mobile della questura di Avellino. In attesa della conferma del fermo di polizia, il 47enne è agli arresti domiciliari.

I fatti risalgono a ieri pomeriggio. Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura hanno tratto in arresto un 47enne di Varese, pluripregiudicato, residente in Avellino, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato bloccato dopo un breve inseguimento avvenuto nella limitrofa periferia avellinese, dopo che lo stesso, alla vista degli Agenti di Polizia, si disfaceva di un bilancino di precisione, gettandolo dal finestrino dell’auto per poi darsi a precipitosa fuga. Bloccato dopo poche centinaia di metri veniva perquisito e trovato in possesso di 30 grammi di cocaina, suddivisa in singole confezioni, per un totale di 56 bustine, nonché di circa 2000 euro in contanti. Prima di essere condotto in Questura gli Agenti hanno proceduto ad una accurata perquisizione presso l’abitazione del 47enne, nel corso della quale sono state rinvenute numerose  bustine di cellophane vuote, presumibilmente da usare per il confezionamento delle dosi ed uno scatolo di bicarbonato, sostanza, quest’ultima, solitamente impiegata per il taglio della sostanza. Al termine degli accertamenti di rito, in attesa della convalida dell’arresto, il pluripregiudicato è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com