breaking news

“Made in Sannio”: a Confindustria aziende agroalimentari incontrano buyer internazionali

“Made in Sannio”: a Confindustria aziende agroalimentari incontrano buyer internazionali

4 Febbraio 2020 | by Alberto Tranfa
“Made in Sannio”: a Confindustria aziende agroalimentari incontrano buyer internazionali
Economia
0

Il Sannio in tavola. Non solo su quelle di casa nostra, ma anche del Brasile, Giappone, Slovenia, Serbia,  Kazakistan. Alcuni dei paesi di provenienza di buyer operanti nel settore agroalimentare, oggi a Benevento   in una missione di incoming organizzata da Confindustria nell’ambito del piano Export SUD. Ventidue professionisti in rappresentanza di 16 nazioni ( Azerbijan, Brasile, Croazia, Estonia, Giappone, Giordania, Kazakistan, Macedonia, Montenegro, Palestina, Serbia, Slovenia, Svezia) che  hanno incontrato 16 aziende del territorio presenti nel menu “GUSTASANnio”,  degustazione delle eccellenze agoalimentari sannite. Il primo contatto tra le realtà beneventane  e i professionisti internazionali  c’è stato questa mattina nella sede di Confindustria. Un momento di confronto istituzionale  al quale erano presenti i vertici della confederazione degli industriali, i rappresentanti delle 16 aziende e  i 22 buyer accompagnati dai referenti ICE , l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.  Marco Luongo Funzionario di ICE Agenzia ha sottolineato l’obiettivo  di ICE AGENZIA, Ente nazionale per la promozione dell’internazionalizzazione delle aziende italiane,  di favorire la vendita all’estero dei principali prodotti delle aziende campane ed in particolare, in questa giornata,  di quelli del Sannio. Nell’ambito del piano Export Sud II, abbiamo selezionato, attraverso la nostra rete di uffici all’estero, un gruppo di oltre 20 buyers che hanno mostrato un forte interesse nel conoscere i prodotti tipici locali, e le relative metodologie di produzione, al fine di valutarne il possibile inserimento nelle catene di distribuzione dei relativi Paesi.  Questa iniziativa si inserisce nel solco di una serie di attività promosse da Ice Agenzia che vanno dalla partecipazione delle aziende Italiane ai principali eventi fieristici internazionali e ad attività di formazione.

“Il settore agroalimentare  riveste da sempre un ruolo fondamentale per le produzioni del territorio – spiega Filippo Liverini Presidente di Confindustria Benevento. I prodotti della filiera alimentare rappresentano oltre il 35% dell’export totale che ammonta a 222 milioni di euro nel 2018 e che presenta un trend in continua crescita dal 2013.  Tuttavia il potenziale esportabile è ancora molto alto e grazie alle attività di promozione che stiamo mettendo in campo anche con la collaborazione di ICE, saremo in grado di  favorire l’ingresso dei nostri prodotti sui mercati esteri e supportare le aziende nel posizionamento strategico. Abbiamo creato un team di export manager capaci di affiancare le nostre imprese in questo percorso e stiamo cercando di promuovere le produzioni sannite,  sia singolarmente che attraverso il  nostro marchio GUSTASANniO. Siamo convinti che attraverso azioni di promozioni possiamo favorire questo importante volano di sviluppo e potenziare le opportunità di business all’estero.”

Con l’occasione si è inteso esaltare le produzioni con un menù GUSTASANniO  realizzato dallo chef Pasquale Basile e accompagnato ad  una degustazione di Vini curata  dalla  Presidente dell’AIS di Benevento, Maria Grazia De Luca

 GUSTASANniO  è un marchio, registrato nel 2018, da Confindustria Benevento con l’obiettivo di promuovere le eccellenze del territorio con marchio riconoscibile.

Il paniere di prodotti GUSTASANniO è composto di Oli, Vini, Pasta, Carni, Sottoli, Latticini, Farine, Prodotti della panificazione, che rappresentano soltanto alcune delle produzioni di qualità che il Sannio è in grado di esprimere.

GUSTASANniO lega  le produzioni al territorio, per  realizzare un  “Country of origin effect” ossia valorizzare  il territorio di origine che indica  “dove” il prodotto nasce, viene progettato, creato.

Il territorio esprime prodotti di qualità, realizzati da imprenditori affidabili e che possono essere promossi in maniera eccellente.

La formula di GUSTASANniO è  già stata sperimentata con successo al Cibus Connect 2019  e  si intende utilizzare  la missione di incoming dell’agroalimentare  per introdurre nelle catene di vendita estere,  l’intero paniere di prodotti del  sannio tramite il marchio GUSTASANniO.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com