breaking news

Telese Terme| “Questo non è amore”, appuntamento in piazza Minieri

Telese Terme| “Questo non è amore”, appuntamento in piazza Minieri

15 Novembre 2017 | by Anna Liguori
Telese Terme| “Questo non è amore”, appuntamento in piazza Minieri
Eventi
0

Prosegue la campagna di sensibilizzazione “Questo non è amore”, promossa dalla Questura di Benevento, finalizzata alla prevenzione e al contrasto della violenza di genere.
Domani, 16 novembre 2017, dalle ore 9, il camper della Polizia di Stato sarà in piazza Minieri a Telese Terme per un incontro con la cittadinanza e gli studenti degli Istituti dei Comuni della Valle Telesina.
L’iniziativa vuole agevolare e favorire un contatto diretto con le potenziali vittime e offrire il supporto di una equipe multidisciplinare composta da funzionari e operatori specializzati della Polizia di Stato insieme ai referenti delle associazioni antiviolenza.
Un progetto per dare coraggio ed essere vicini a chi denuncia, per combattere il fenomeno del femminicidio e dei maltrattamenti in famiglia.
Attraverso il camper, che costituisce un’aula didattica multimediale, la Polizia di Stato intende creare dei momenti d’incontro volti a rompere l’isolamento e il dolore delle vittime di violenza di genere, offrendo il supporto di un’equipe di operatori specializzati, in prevalenza composta di donne e formata da personale della Squadra Mobile e della Divisione Anticrimine e da psicologi dell’Associazione Antiviolenza “ Pro.Ce.Do” che forniranno informazioni sugli strumenti di tutela e di intervento in situazioni di violenza.
Presso il camper la cittadinanza potrà incontrare direttamente gli operatori della Polizia di Stato per reperire materiale informativo e segnalare o denunciare fatti o episodi inerenti il tema dell’iniziativa.
Alle ore 10,30 è inoltre programmata, in piazza Minieri, un’intervista al Questore di Benevento, dott. Giuseppe Bellassai, a cura dei ragazzi del laboratorio di giornalismo dell’Istituto d’Istruzione Superiore Telesi@ che sarà poi visibile sul sito internet della Questura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com