breaking news

Le idee del nuovo Benevento: allenatore, rinnovi ed addii

Le idee del nuovo Benevento: allenatore, rinnovi ed addii

14 Giugno 2021 | by Domenico Passaro
Le idee del nuovo Benevento: allenatore, rinnovi ed addii
Benevento Calcio
0

E’ iniziata la prima settimana di costruzione del nuovo Benevento, tra addii che si sono materializzati o che ci saranno, e quei nuovi volti che andranno a comporre la squadra giallorossa del prossimo campionato. Il primo tassello importante da inserire è quello per la panchina, perché è atteso nelle prossime ore l’arrivo di Fabio Caserta. Il tecnico calabrese in queste ore ha un incontro in programma per definire lo svincolo dal Perugia e successivamente firmerà un nuovo contratto da due anni con il club sannita. Qualche idea per il suo Benevento il tecnico ce l’ha già in mente, ma dovrà fare i conti con la priorità della società che in questo momento è quella di alleggerire il monte ingaggi. Destinati a salutare il Sannio i vari Ionita e Glik, non sarà rinnovato il prestito per Gaich, mentre per il futuro di Gianluca Lapadula saranno le evoluzioni di mercato a parlare. Il Benevento, infatti, sarebbe anche disposto ad uno sforzo per la permanenza dell’attaccante della nazionale peruviana, magari modellando l’attuale contratto con un prolungamento che ne prevederebbe la spalmatura dell’attuale ingaggio, ma le attenzioni rivolte verso Lapadula sono tante e, qualora dovessero pervenire offerte, la dirigenza sannita si siederebbe al tavolo delle trattative. Una prima idea è stata quella proposta dall’Empoli con uno scambio che inserirebbe il cartellino di La Mantia a cui però andrebbe aggiunto un indennizzo. Se ne potrebbe riparlare in futuro. In giornata ha salutato Alessandro Tuia, da oggi ufficialmente al Lecce, che ha rilanciato rispetto ad una proposta di rinnovo che il Benevento aveva precedentemente formulato. Giallorossi che sono in contatto anche con i rispettivi agenti di Nicolas Viola e Perparim Hetemaj, per i quali è stata anche già elaborata una proposta di rinnovo dei contratti in scadenza, ma attualmente le distanze sono talmente ampie che lascerebbero pensare ad altri due addii. Il Benevento non ha ancora del tutto chiuso le porte per quelli che sarebbero due pilastri del centrocampo, ma difficilmente andrà oltre dei paletti prefissati. Il primo acquisto ufficiale sarà quello di Montassar Talbi, ingaggiato già nello scorso inverno ed in svincolo a fine mese dal Rizespor. Il difensore francotunisino si è legato ai colori giallorossi con un contratto triennale già depositato, ma all’epoca con l’intenzione di giocare in Serie A. Con la retrocessione del Benevento qualcosa potrebbe cambiare, ma chiunque sia interessato al giocatore dovrà passare necessariamente dai sanniti che di certo non lo lasceranno partire a zero.

Una volta che chiaro sarà il quadro sul mercato in uscita, il Benevento si dedicherà ai prossimi rinforzi, alcuni già individuati ma da confrontare con le idee del neo tecnico. L’occasione per illustrare il nuovo progetto arriverà con conferenza stampa che sarà organizzata a tecnico ingaggiato. Possibile che si aspetti il raduno della squadra, che partirà in ritiro il prossimo 15 luglio (fino a fine mese) con destinazione Cascia presso l’Hotel La Corte, mentre la preparazione sarà svolta presso il centro sportivo Magrelli, sedi che ospitarono già il ritiro estivo del 2018 dell’allora squadra di Bucchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com