breaking news

Benevento, tris al Cosenza e ritorno al successo

Benevento, tris al Cosenza e ritorno al successo

23 Ottobre 2021 | by Domenico Passaro
Benevento, tris al Cosenza e ritorno al successo
Benevento Calcio
0
Condividi

Il Benevento torna a vincere e lo fa in casa rifilando il tris al Cosenza. Una gara ben gestita dalla squadra sannita, pur senza brillare, ma correndo praticamente zero rischi contro i rossoblu. A fare la differenza proprio Gianluca Lapadula, al rientro da titolare e subito decisivo. C’è sempre lo zampino dell’attaccante peruviano nei gol, prima a sbloccare le marcature con l’assist per Federico Barba nel primo tempo. La firma dell’ex Lecce per il raddoppio nel secondo tempo e poi ancora nelle vesti di assistman nel finale per il suggerimento al gol di Tello che è valso il tris. Benevento che ha aperto nel migliore dei modi il nuovo tour de force, una prestazione a cui dar seguito con nuove conferme dopo le ultime prove balbettanti.

I TEMPO – Il Benevento parte subito con linee strette e una costruzione volta a portare quanti più uomini possibili nella metà campo avversaria. Al quarto d’ora ci prova Foulon con il mancino dai 25 metri, palla che termina non di molto fuori. Minuto 20, durissimo scontro in area tra Gori e Paleari, ad avere la peggio è il portiere del Benevento costretto poi alla sostituzione, dentro Manfredini per l’esordio stagionale. Passata la mezz’ora i giallorossi vanno vicinissimi al vantaggio: lavora palla nel cuore dell’area Lapadula che serve l’inserimento di Sau per incrociare col destro, Vigorito si salva in corner. E’ solo il preludio al gol, che arriva proprio dal calcio d’angolo: in area è Glik a rimettere in gioco ancora per Lapadula nelle vesti di assistman, stavolta il suggerimento è per Barba che scappa via dalla marcatura ed infila dentro per sbloccare il risultato. Il Benevento amministra la gara, termina in vantaggio la prima frazione senza altri particolari sussulti dopo il gol.

II TEMPO – Prova a partire forte il Cosenza in avvio di ripresa, ma stavolta il Benevento non sbaglia l’approccio e trova dopo appena 12 minuti anche la via del gol, Sau lavora palla ed innesca la corsa di Letizia sulla destra, cross radente dentro, deviazione che non spedisce fuori e per Lapadula è un gioco da ragazzi depositare in fondo al sacco. Il Benevento rischia praticamente zero, non brilla ma con semplicità trova anche il tris con il neo entrato Tello che, all’86esimo, trasforma in porta il suggerimento di Lapadula.

Benevento (4-2-3-1): Paleari (23′ Manfredini); Foulon, Barba, Glik, Letizia; Viviani, Calò; Ionita, Sau, Brignola; Lapadula. A disposizione: Muraca, Acampora, Basit, Tello, Vokic, Vogliacco, Insigne, Di Serio, Moncini, Masciangelo, Talia. Allenatore: Caserta.

Cosenza (3-5-2): Vigorito; Pirrello, Rigione, Tiritiello; Sy, Gerbo, Carraro, Vallocchia, Situm; Caso, Gori. A disposizione: Sarracco, Matosevic, Corsi, Pandolfi, Kristoffersen, Anderson, Venturi, Millico, Minelli, Bittante, Florenzi, Eyango. Allenatore: Zaffaroni.

Arbitro: Ghersini

Marcatori: 33′ Barba, 57′ Lapadula, 87’ Tello

Ammoniti: 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com