breaking news

Napoli| Giudici Pace, “marcia su Roma” per chiedere garanzie

Napoli| Giudici Pace, “marcia su Roma” per chiedere garanzie

16 Febbraio 2017 | by Enzo Colarusso
Napoli| Giudici Pace, “marcia su Roma” per chiedere garanzie
Attualità
0

La protesta dei giudici di pace non si arresta. Oltre mille sono attesi a Roma al CSM per chiedere di intervenire a tutela della propria dignità, autonomia ed indipendenza. Il responsabile organizzativo dell’Associazione nazionale giudici di pace Vincenzo Crasto evidenzia che il progetto del governo di riforma della giustizia di pace ed onoraria colpirebbe i cittadini, i quali non troverebbero più un giudice in grado di concludere un giudizio in pochi mesi -in media un processo dinanzi al giudice di pace dura 10 mesi.enzo crasto

“Il progetto del governo non solo metterebbe letteralmente per strada 5.000 magistrati che hanno ben operato in 20 anni di attività”, dice Crasto, ma la paventata polverizzazione delle funzioni produrrebbe l’effetto di sostituire i giudici di pace attuali, con dei soggetti che potremmo definire “giudici per caso” chiamati ad operare con modalità puramente hobbistiche, privo di autonomia e indipendenza”. E tuttavia, in queste ore il ministero della Giustizia Orlando, a seguito dell’incontro con i procuratori della Repubblica, avrebbe prospettato soluzioni per dirimere la questione. Una svolta che peerò non convince del tutto i giudici di pace che rimangono diffidenti.  “Spesso la politica in passato non ha rispettato gli impegni assunti”, fa eco la magistratura di pace, che chiede maggiore coraggio al ministro Orlando e la permanenza in servizio al fine di poter continuare a garantire ai cittadini una giustizia efficiente.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com