breaking news

Avellino| L’ex ospedale Maffucci ospiterà uffici dell’ASL

Avellino| L’ex ospedale Maffucci ospiterà uffici dell’ASL

23 Luglio 2019 | by Alberto Tranfa
Avellino| L’ex ospedale Maffucci ospiterà uffici dell’ASL
Attualità
0

L’ Asl di Avellino vira sull’ex ospedale Maffucci. Quando tutto sembrava sfumato a causa del mancato finanziamento necessario per rimettere a posto i locali, ecco la svolta decisiva per il trasferimento di alcuni uffici dell’azienda sanitaria locale in contrada Pennini. La commissione per gli investimenti sanitari regionale ha infatti espresso parere favorevole sul progetto di riqualificazione della struttura sbloccando oltre 4 milioni di euro. Qui, una volta terminati gli interventi di ripristino saranno trasferiti gli uffici amministrativi, quelli legali e del provveditorato. Gli ambulatori, invece, restaranno nella sede attuale di Via degli Imbimbo. La struttura di via Pennini verrà ceduta all’Asl dall’Azienda Ospedaliera Moscati in comodato d’uso gratuito facendo risparmiare all’azienda sanitaria anche 600mila euro l’anno per gli affitti degli uffici sparsi in città. Da anni abbandondato e meta di vandali ritornertà in vità l’ex Maffucci: presentato il prgetto e lo studio di fattibilità alla Regione, il prossimo passo sarà il progetto esecutivo e l’appalto dei lavori. Nulla da fare per l’ex Moscati, l’ospadale di Viale Italia sul quale in passato c’è stato il pressing delle amministrazioni Foti e Ciampi e dei vari comitati che sostenevano e sostengono la necessità di creare un polo sanitario nella centralissima struttura cittadini. Da anni, infatti, l’ex Moscati è al centro dell’opinione pubblica e lo scorso maggio è stata anche scenario di un assemblea pubblica alla presenza del ministro della Salute Giulia Grillo la quale lasciò intendere che i soldi per ripristinare la struttura ci sono. Nell’attesa di sviluppi, il manger Percopo s’è da dato da fare provvedendo all’adeguamento strutturale e antisismico della struttura. Ora si attendono buone notizie da Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com