breaking news

Benevento| Accrocca ai giornalisti: siate cronisti onesti e corretti

Benevento| Accrocca ai giornalisti: siate cronisti onesti e corretti

24 Gennaio 2020 | by Enzo Colarusso
Benevento| Accrocca ai giornalisti: siate cronisti onesti e corretti
Attualità
0

Incontro tra una delegazione di giornalisti e l’Arcivescovo Metropolita Accrocca in Arcivescovado. Prendendo spunto dalla giornata dedicata San Francesco di Sales, il presule ha affrontato il tema della corretta informazione in un contesto complesso in cui spesso prevale il senso più deteriore del nostro mestiere. Una occasione proficua di confronto, questo il significato che Accrocca ha inteso profondere all’iniziativa, per tracciare le linee guida di ciò di cui dovrebbe essere plasmata la nostra attività.  Cronaca bianca e non solo nera, verifica della notizia, stare dalla parte dei più deboli, difesa della democrazia, contribuire a formare l’opinione pubblica informando con onestà intellettuale. Capisaldi che rappresentano la “grundnorm” del nostro mestiere, in un contesto che spesso vira in altre direzioni e sullo sfondo la ormai invasiva presenza dei social che costituiscono spazi incontrollati di distrazione di massa su cui, spesso, si costruisce una visione distorta della realtà. “Urge comprendere la necessaria funzione del giornalista, dice Accrocca, in un contesto in cui la sua opera risulta essenziale al contributo da fornire alla formazione dell’opinione pubblica a salvaguardia del suo dovere critico e della democrazia. Il Metropolita cita Giovanni Paolo I che nel suo brevissimo pontificato intravvedeva i rischi di una informazione monotematica e invita a dare spazio anche a ciò che di bello e positivo offre la quotidianità in un contesto non sempre aperto alla speranza. Monsignor Accrocca e la situazione che si respira in città, anche dal punto di vista politico. Con la capacità che gli si riconosce di affrontare i temi, anche più scottanti, con la dovuta serenità, Felice Accrocca analizza il contingente, la crisi della politica, le difficoltà nella gestione della cosa pubblica.

 

Segue servizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com