breaking news

Benevento| Villa Margherita, la Procura a lavoro: aperta inchiesta contro ignoti

Benevento| Villa Margherita, la Procura a lavoro: aperta inchiesta contro ignoti

1 Aprile 2020 | by Anna Liguori
Benevento| Villa Margherita, la Procura a lavoro: aperta inchiesta contro ignoti
Attualità
0

La Procura di Benevento a lavoro per le indagini sulla struttra di Piano Cappelle Villa Mragherita. Gli inquirenti sono a lavoro per raccogliere denunce, molte per procurato allarme anche oggetto di conferenze stampa ma anche diservizi e omissioni, una inchiesta contro ignoti da parte della Procura della Repubblica di Benevento. Il Procuratore Policastro, sulle pagine del Mattino, ha dichiarato che è nato un pool di esperti che segue l’evolversi delle fasi di questa emergenza. Grazie alle acquisizioni delle cartelle cliniche dei giorni scorsi i sostituti procuratori stanno lavorando alacremente per far luce su quanto è avvenuto. L’Asl ha trasmesso i nomi delle persone presenti all’interno del centro di riabilitazione e risultate negative ai test.

Nel pomeriggio di ieri un decesso, ma non è legato al Coronavirus. Da qui la difesa del titolare della struttura Di Gioia che assicura, il paziente è deceduto per altra natura e il tampone è risultato negativo. Intanto il Prefetto Cappetta ha inviato una nota stampa in cui chiede ai responsabili degli ambiti territoriiali di fare controlli serrati per il contenimento del Covid19. Inoltre Cappetta ha segnalato la necessita’ che i responsabili delle strutture sanitarie sannite dotino il personale addetto dei necessari dispositivi di protezione individuale  ed osservino tutte le disposizioni concernenti la salubrità degli ambienti e la sicurezza dei lavoratori ed ha invitato i responsabili degli Ambiti Sociali a prendere i necessari contattati con la competente ASL per la programmazione del monitoraggio e del supporto tecnico.Gli esiti e i controlli dovranno poi essere inviati all’azienda sanitaria locale e per conoscenza alla Prefettura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com