breaking news

Benevento| Esaf, dalla Provincia prime soluzioni

Benevento| Esaf, dalla Provincia prime soluzioni

29 Giugno 2020 | by Anna Liguori
Benevento| Esaf, dalla Provincia prime soluzioni
Attualità
0

Ancora una giornata di lavoro per la  Provincia di Benevento che ha affrontato la vertenza Esaf i materia di manutenzione della rete stradale provinciale ha un solo interesse: che i lavori vengano immediatamente ripresi, eseguiti a regola d’arte con l’impiego delle risorse umane e dei mezzi materiali precisamente indicati dai contratti, e che gli accordi siano rispettati in pieno da parte della Ditta esecutrice dei lavori stessi, progettati, appaltati e finanziati dalla Regione Campania, che e assicura la regia dell’intervento.

E’ questa la sintesi del preannunciato incontro svoltosi stamani e protrattosi per alcune ore presso il Salone della Formazione della Provincia al Largo Carducci alla presenza dei rappresentanti della Regione Campania, della Esaf, e funzionari della Provincia. Dall’esito dell’incontro è emersa indubitabile la posizione della Rocca che, in realtà, non ha alcun adempimento da mettere in campo, bensì è essa stessa a credito di lavori, in relazione a quanto previsto e programmato negli atti di appalto. Le conclusioni dell’incontro hanno assegnato all’Esaf, che intanto ha onorato le spettanze dovute ai lavoratori per il mese di maggio, di presentare alla Provincia una ipotesi di programmazione delle attività previste in contratto tese a recuperare in termini di lavoro quanto già anticipato finanziariamente dalla Regione. In sostanza, dovrà essere presentato un crono-programma, coerente con i patti sottoscritti, che metta in condizione soprattutto l’Ente Provincia di poter finalmente vedere soddisfatte le proprie aspettative di manutenzione del patrimonio stradale.

Dal canto suo, la Provincia, recepiti gli atti presentati da Esaf, si rapporterà immediatamente con il Comitato Tecnico operante presso la Regione al fine di verificare la loro rispondenza agli obblighi ed alle specifiche contrattuali ed, in caso di esito positivo del confronto, procederà a sostenere finanziariamente l’appalto. In mancanza, la Provincia non esisterà a proporre alla Regione la risoluzione in danno del contratto. Si avvia, dunque, a soluzione la vertenza Esaf che anche oggi, dopo le due manifestazioni e i presidi dei giorni precedenti, ha visto decine di lavoratori scendere in piazza per reclamare il mantenimento dei posti di lavoro e il rispetto dei loro diritti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com