breaking news

Verso il nuovo DPCM, si paventa una Pasqua blindata

Verso il nuovo DPCM, si paventa una Pasqua blindata

1 Marzo 2021 | by Maresa Calzone
Verso il nuovo DPCM, si paventa una Pasqua blindata
Attualità
0

C’è attesa ed apprensione per il nuovo DPCM che sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile, e che quuindi comprende anche le festività pasquali. Il prossimo DPCM infatti prevede con molta probabilità Pasqua e Pasquetta blindate, con attività chiuse nelle zone rosse, come parrucchieri, cinema, teatri e musei che riaprirannoil 27 marzo, scuola con lezioni a distanza al 50% per le superiori.I colori e le sfumature d’italia varieranno in base all’indice Rt, e da questo inizio settimana ben cinque regioni passano dal giallo all’arancione,si tratta di Lombardia, Piemonte e Marche, mentre Molise e Basilicata finiscono in area rossa, mentre si aggiudica la maglia bianca come prima regione italiana covid free, la Sardegna.

Insomma ci si avvia all’ennesimo periodo fatto di restrizioni, che incideranno nuovamente anche sulle festività pasquali e quindi dal punto di vista economico e sociale, con tutto il peso pscicologico dettato dalle distanze, dalla separazione dei propri cari, e per molti dalla solitudine assoluta. Il ministro della salute Roberto Speranza annuncia giorni di sacrificio: “Le prossime settimane non saranno facili dal punto di vista della gestione del Covid. Le istituzioni hanno il compito di dire sempre la verità anche quando non porta consenso. Le prossime settimane non sono facili: abbiamo una campagna vaccinale da accelerare, i numeri stanno andando nella direzione giusta ma bisogna ancora crescere. L’epidemia e’ ancora forte e presente su tutti i territori”.Afferma il ministro in occasione della presentazione dei dati del Programma Nazionale Esiti 2020 di Agenas.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com