breaking news

Stipendi Samte in ritardo, FP CGIL scrive al Prefetto

Stipendi Samte in ritardo, FP CGIL scrive al Prefetto

1 Agosto 2021 | by Enzo Colarusso
Stipendi Samte in ritardo, FP CGIL scrive al Prefetto
Lavoro e Sindacati
0

“Ancora una volta la Scrivente Segreteria è costretta a sollecitare l’erogazione degli stipendi ai lavoratori della Samte che, nonostante la scelta di firmare un contratto capestro a poche ore settimanale, non si vedono corrisposto regolarmente neanche quel minimo salariale racimolato, unico loro mezzo di sostentamento. Sembra che il sacrificio e il senso di responsabilità di questi lavoratori non siano serviti a nulla. A distanza di quasi due anni è lecito chiedersi se le speranze debbano andare perse o se sia possibile ritornare alla normalità lavorativa e ad una regolarità degli emolumenti salariali. Le relazioni sindacali sono al minimo storico, basti pensare che il management aziendale non dialoga minimamente con le oo.ss. e la tal cosa crea grosse problematiche in quanto non garantisce il ruolo del sindacato nel veicolare le notizie ai lavoratori e lenire così la loro disperazione. E’ inaccettabile il continuo mancato pagamento degli stipendi come è inaccettabile che enti locali non paghino, a loro volta la società. A tal proposito ci rivolgiamo a Lei, Sig. Prefetto, chiedendo espressamente un Suo autorevole intervento innanzitutto per sollecitare il pagamento alla Samte da parte dei comuni morosi e conseguentemente l’erogazione degli stipendi e, ancora, di fornire delucidazioni e garanzie riguardo al futuro di questa platea di lavoratori del nostro territorio. Non è possibile procrastinare la decisione ulteriormente: abbiamo bisogno di una data certa per la riapertura dell’Impianto Stir di Casalduni. Siamo un’organizzazione seria e responsabile, ma il tempo delle promesse vane è giunto al termine. Adesso pretendiamo certezze, a nome dei lavoratori. Confidiamo nel suo ruolo istituzionale, Sig. Prefetto, e restiamo in attesa di comunicazioni e di una eventuale convocazione presso la sede prefettizia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com