breaking news

Benevento| Omicidio Parrella, Sferruzzi torna libero

Benevento| Omicidio Parrella, Sferruzzi torna libero

10 Agosto 2017 | by Paola Corona
Benevento| Omicidio Parrella, Sferruzzi torna libero
Cronaca
0

È ritornato in libertà Umberto Sferruzzi, il 28enne di Benevento accusato dell’omicidio, aggravato da futili motivi, di Antonio Parrella. Il tribunale del riesame di Napoli ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare adottata dal Gip, accogliendo così la richiesta dell’avvocato difensore Antonio Leone. I magistrati hanno ritenuto gli indizi insufficienti per trattenere Sferruzzi nel carcere di Capodimonte dove ha trascorso gli ultimi 13 giorni. La difesa del giovane ha esaminato i filmati delle telecamere del locale della periferia beneventana dove si è sviluppata la rissa che avrebbe causato la morte, per emorragia celebrale, di Antonio Parrella, affermando che sono confuse e che non dimostravano il suo coinvolgimento. Nel frattempo, slitta di una decina di giorni la nomina del consulente che dovrà esaminare i telefoni cellulari sequestrati, lo scorso lunedì, ai sei indagati per favoreggiamento, mentre continuano le indagini per identificare chi ha ucciso il 32enne beneventano che ha lasciato la moglie e una figlia piccola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com