breaking news

Avellino| Diplomi falsi, chiusa l’inchiesta bis: 31 gli indagati a rischio processo

Avellino| Diplomi falsi, chiusa l’inchiesta bis: 31 gli indagati a rischio processo

3 Agosto 2019 | by Redazione Av
Avellino| Diplomi falsi, chiusa l’inchiesta bis: 31 gli indagati a rischio processo
Cronaca
0

Diplomi falsi, si conclude anche l’inchiesta bis della Procura di Avellino, quella che ha esaminato nel dettaglio le posizioni dei compratori dei falsi titoli di studio acquistati per superare i concorsi per amministrativi, assistenti tecnici e collaboratori nelle scuole. Alla fine gli indagati sono 31. Le indagini dei carabinieri sono state coordinate dal procuratore capo Rosario Cantelmo e dal sostituto Antonella Salvatore. A fornire questi diplomi, secondo l’accusa, due istituti scolastici paritari: uno avellinese e l’altro di Acerra che avrebbero venduto i titoli fasulli a prezzi oscillanti tra le 500 e le 700 euro.

L’inchiesta, con il suo primo filone, è nata in seguito ad un servizio andato in onda su “Striscia La Notizia”, durante il quale l’inviato Luca Abete scopre un ex collaboratore della Cisl di Avellino contrattare con un possibile acquirente sull’importo da versare proprio per ottenere un diploma.

Adesso gli indagati hanno 20 giorni per chiedere di essere ascoltati dagli inquirenti, dopo di che i pm chiederanno il rinvio a giudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com