breaking news

Montella| Irpinia a lutto, la piccola Gioia non ce l’ha fatta

Montella| Irpinia a lutto, la piccola Gioia non ce l’ha fatta

2 Novembre 2019 | by Redazione Av
Montella| Irpinia a lutto, la piccola Gioia non ce l’ha fatta
Cronaca
0

Ha lottato fino all’ultimo ma poi non ce l’ha fatta, anche una piccola combattente come lei si è dovuta arrendere. Gioia Marano, la bimba di tre anni che viveva grazie a un cuore artificiale in attesa di un trapianto, non ce l’ha fatta. A lutto la comunità di Montella e l’intera Irpinia. A nulla sono valse le cure all’ospedale pediatrico “Bambino Gesù” di Roma, dove la piccola si era dovuta trasferire con i genitori che avevano dovuto lasciare il lavoro per stare vicino alla figlioletta. La storia di Gioia aveva commosso tutta l’Italia. La bimba, che ha praticamente vissuto la sua breve vita ricoverata in una struttura ospedaliera, e nel tempo è stata colpita da un’ischemia e un’emorragia che l’aveva privata anche dell’uso della parola, aveva ricevuto le visite di tanti personaggi dello spettacolo. Da Amadeus ad Emma Marrone, da Alessandra Amoroso e Anna Tatangelo a Francesco Totti.

Su facebook l’addio del sindaco di Cassano, Salvatore Vecchia, molto legato alla famiglia Marano: “Saresti dovuto essere solo Gioia. Un destino crudele ha voluto farti conoscere il dolore, che si esteso ai tuoi cari e a quanti si sono stretti intorno alle tue sofferenze. Rimarrai il simbolo della battaglia contro il buio funesto, spesso più forte delle preghiere e degli sforzi umani. Da oggi ci sarà un angelo in più in cielo e uno in meno in terra. A te, Gioia, toccherà aiutare i tuoi cari a sopportare tanto dolore. A noi, invece, spetterà abbracciare la tua famiglia e unirci alla loro preghiera. Addio Gioia. La terra ti sia lieve”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com