breaking news

Moda e spettacolo: la Blogger di Dio madrina per un giorno

Moda e spettacolo: la Blogger di Dio madrina per un giorno

25 Gennaio 2016 | by Anna Liguori
Moda e spettacolo: la Blogger di Dio madrina per un giorno
Spettacolo
0

La blogger sannita, lo scorso venerdì, insieme al comico di Colorado Cafè, Alex De Santis, è stata l’ospite d’onore della serata d’apertura del concorso. All’evento ha presentato la collezione PE 2016 di “Luna Storta Bags”, il brand di San Marco dei Cavoti di cui è testimonial.

 La beneventana Nunziata Di Dio, madrina e partner ufficiale della 28esima edizione del concorso nazionale “Ragazza Moda e Spettacolo”, venerdì 22 gennaio, ha conquistato Milano. I riflettori dell’evento, andato in scena nella modaiola cornice del “Karma”, uno dei locali più cool della movida meneghina, infatti, erano puntati tutti su di lei.

Nunzia, – che, per l’occasione, indossava un elegante abito nero offerto dalla boutique sannita “Fashion Street Shoes” di Claudia Ventura e i gioielli “Milano Bijoux”, brand campano di cui, da tempo, è testimonial – nel corso della serata, ha avuto modo di presentare alcune borse della collezione primavera estate 2016 di “Luna Storta Bags”, il marchio di San Marco dei Cavoti di cui è designer e endorser. Ma non solo. La sannita, infatti, ha mostrato anche le shopper firmate “N.D.D.”, il brand che ha creato nel 2012, realizzate per le cinquanta miss che parteciperanno alla finale del concorso che si terrà a Soverato dal 7 al 12 settembre prossimo e che vedrà Nunzia in giuria.

La fashion blogger si conferma particolarmente sensibile alle tematiche sociali e attuali: i colori della bandiera francese, infatti, tingono le shopper di fratellanza e charm “Milano Bijoux” a forma di Torre Eiffel pendono dalle bag in ricordo delle vittime della strage di Parigi dello scorso novembre.

“Sono attenta a questi temi e anche durante la serata abbiamo parlato tanto di sociale. – dichiara Nunzia – Oltre alle borse, ho presentato la scarpetta “VeV Bijoux”, offerta dalla gioielleria di Frignano (NA), Ferry by Aller di Ernesto Ferri, che è emblema di una protesta per cui mi batto moltissimo. Si tratta, infatti, di un bracciale in resina e metallo, il cui charm è una scarpa rossa, simbolo lanciato da un’artista messicana contro la violenza sulle donne”.

E Nunzia, con i suoi quasi 30mila follower su Instagram e gli oltre 8mila su Facebook, si fa così portavoce della battaglia a tutela del sesso femminile, utilizzando la sua notorietà di influencer per sensibilizzare su questo tema delicato.

Intanto la blogger sannita, in qualità di madrina, continuerà a seguire l’evento itinerante nelle sue varie tappe italiane e si dichiara molto orgogliosa e onorata di essere stata, insieme al comico Alex De Santis, – Cristian Catenato nella trasmissione Mediaset, Colorado Cafè – l’ospite d’eccezione della serata: “sono stata accolta calorosamente dal patron del concorso, Tonino Galli, il quale, nel corso dell’evento, mi ha incoronata e chiamata a fare il taglio della torta insieme alle tre ragazze finaliste. – racconta Nunzia – È stato tutto molto bello”.

La nota blogger è uscita poi da sola dal locale e continua a voler mantenere riserbo sulla sua vita privata nonostante secondo alcune voci sarebbe legata a P.D.F., un imprenditore di Pomigliano D’Arco.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com