breaking news

Benevento| Mozione, coro di sdegno dalla maggioranza

Benevento| Mozione, coro di sdegno dalla maggioranza

26 Febbraio 2020 | by Enzo Colarusso
Benevento| Mozione, coro di sdegno dalla maggioranza
Politica
0

L’intersse politico di queste ore, tutto concentrato sull’azione del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle che, motu proprio, ha deciso di rompere gli indugi e chiedere la verifica in aula della fiducia al sindaco. Un gesto consequenziale che arriva dopo le invettive del Primo Cittadino nei confronti dei consiglieri tutti, invettive mai corrette e che mai hanno trovato la esecrazione dei diretti interessati. L’iniziativa del Movimento, censurabile dal punto di vista della forma e di certo passibile di eccessiva fretta, trova il biasimo dei fedelissimi mastelliani.

In un documento a firma di Annalisa Tomaciello, Angela Russo, Maria Grazia Chiusolo, Giuliana Saginario,  Patrizia Callaro e Mila Lombardi si definisce come irresponsabile la condotta grillina, criticando la intempestività della presentazione della mozione dinanzi alla delicatezza del momento sanitario che si sta attraversando. Le sei consigliere “pasionarie” invocano il motto che campeggia in aula, “concordes in unum”, e liquidano come una caduta di stile il dinamismo del duo Farese-Mollica. La questione dei numeri che dovrebbero sostenere il sindaco. La sua decisione di tornare in groppa supportata da qualche certezza di non cadere in aula dinanzi alle scadenze più incombenti, tra sostegni sotto banco che sanno di “coincidenze trasversali”. Giovanni Quarantiello, capogruppo dei reduci della Lista Mastella, disegna la sua visione della contingenza politica attuale e le scelte del sindaco.

 

 

 

 

 

Segue servizio

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com