breaking news

Provincia, Cataudo: “chiarezza su tutti gli atti amministrativi dal novembre 2018 ad oggi”

Provincia, Cataudo: “chiarezza su tutti gli atti amministrativi dal novembre 2018 ad oggi”

15 Gennaio 2022 | by Enzo Colarusso
Provincia, Cataudo: “chiarezza su tutti gli atti amministrativi dal novembre 2018 ad oggi”
Politica
0
Condividi
Il consigliere del Centrodestra Unito in Consiglio provinciale Claudio Cataudo scrive al Presidente della Provincia di Benevento, al Segretario Generale della Provincia di Benevento, alla Società Sannio Europa, alla società Samte, al Consorzio ASI, alla Società ASEA, al Consorzio Sannio IT e al Gal Partenio S.C.A.R.L. per chiedere copia di tutti gli atti amministrativi, di indirizzo e di gestione, relativi agli incarichi professionali di qualsivoglia tipologia e gare di appalto , affidamenti per forniture e servizi , varati dagli organismi e/o dagli uffici competenti della società in indirizzo, da novembre 2018 ad oggi. Cataudo chiede, inoltre, di conoscere se da novembre 2018 ad oggi , siano state determinate assunzioni di risorse umane con contratto di lavoro o mediante specifici progetti finalizzati al raggiungimento di determinati obiettivi. “La presente istanza, scrive in una nota Cataudo, e’ motivata dalla necessità di monitorare la efficacia , la efficienza e la economicità che una Pubblica Amministrazione deve garantire per il bene della collettività e per meglio rafforzare il rapporto di legalità e trasparenza sul piano politico ed amministrativo dall’Ente Provincia e dalla società partecipate che orbitano intorno ad essa. Non è consentito e non è pensabile, che Società Partecipate, totalmente o in parte, da un Ente Pubblico ( Provincia ) siano a disposizione del politico di turno e non del territorio e dei cittadini della Provincia di Benevento. Non è consentito che Presidenti di tali società partecipate siano chiamati dal politico di turno alla  composizione ed al sostegno di liste e di candidati alle elezioni sia comunali che provinciali. Per quanto innanzi esposto, si rende necessaria una operazione di trasparenza e di verità, al fine di verificare se le attività svolte dalle società pubbliche, ivi compresi incarichi professionali e nomine di vario genere, siano al servizio e nell’interesse dei cittadini o finalizzati al raggiungimento di obiettivi e risultati elettorali/politici da parte di alcuni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com