breaking news

Benevento, Caserta: “Cosenza insidioso, ma per noi è importante vincere”

Benevento, Caserta: “Cosenza insidioso, ma per noi è importante vincere”

22 Ottobre 2021 | by Domenico Passaro
Benevento, Caserta: “Cosenza insidioso, ma per noi è importante vincere”
Benevento Calcio
0
Condividi

Il Benevento è in serie utile, ma reduce da tre pareggi di fila. Ora per la squadra sannita è importante tornare a vincere. Lo sa la squadra, lo sa Fabio Caserta, che in conferenza stampa ha presentato la gara di domani del “Vigorito”.

“Sarà una gara difficile – ha detto – Dobbiamo pensare gara dopo gara. Il coraggio non manca a questa squadra. Ai ragazzi chiedo di non forzare le giocate e di essere più cattivi sotto porta, lì dobbiamo essere bravi a chiudere le azioni. In questo dobbiamo migliorare, ma la squadra ha voglia di migliorare e sono tranquillo. Ho un gruppo che lavora e vuole fare bene. Dobbiamo raccogliere quanto facciamo nella settimana, domani ci proveremo con la caccia ai tre punti”. 

Sul Cosenza e le scelte: “Le scelte come sempre le farò domattina. Si vede sul campo quanto sta facendo il Cosenza, conosco bene il direttore. In pochi giorni ha fatto una squadra competitiva, è una squadra brava a ripartire e che non concede spazi. Dovremo esser attenti a non concedere contropiedi. Spesso abbiamo la frenesia di fare subito gol, ma le partite durano 90 minuti. Non è detto che si può far gol solo con sei attaccanti in campo, ci sono degli equilibri. Al di là degli attaccanti, è importante portare più uomini in fase offensiva, ma mantenendo sempre gli equilibri in campo. Abbiamo giocatori che hanno diversi gol nelle corde, dobbiamo lavorare di squadra e portare più uomini possibili alla conclusione. Qualche gol manca agli attaccanti, ma siamo solo alla nona giornata e bisogna continuare a lavorare sodo”.

Sul centrocampo: “Ionita può ricoprire diversi ruoli, cercherò di metterlo nelle migliori condizioni per esprimersi. Viviani può giocare in diversi ruoli a centrocampo, è stato fermo molto e dobbiamo dargli del tempo, ma è un giocatore con qualità tecniche importanti”.

Impegni ravvicinati: “Non penso alle quattro partite e al turnover, penso a fare una grande gara domani. Sarà una partita difficile e troveremo delle difficoltà. Dovremo essere bravi a cercare di sfruttare le occasioni che creeremo. Dobbiamo ragionare partita dopo partita”.

Difesa a tre: “Abbiamo i giocatori per fare anche la difesa a tre, ma ora dobbiamo continuare a lavorare sui nostri concetti”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com