breaking news

Pallamano| Italia, si chiude con un’altra sconfitta la tre giorni beneventana

Pallamano| Italia, si chiude con un’altra sconfitta la tre giorni beneventana

12 Gennaio 2020 | by Alberto Tranfa
Pallamano| Italia, si chiude con un’altra sconfitta la tre giorni beneventana
Altri sport
0

La Romania non fa mancare l’ultimo sigillo sulla sua qualificazione ai Play-Off verso i Campionati Mondiali di Egitto 2021 e al Pala Tedeschi di Benevento , davanti a 1.200 spettatori, supera 29-24 (p.t. 13-12) la Nazionale italiana, chiudendo così il suo cammino nel Gruppo 3 con un ruolino di marcia fatto di soli successi.

Per gli azzurri, a caccia di riscatto quantomeno in termini di prestazione, si chiude una tre giorni condizionata dall’esordio in chiaroscuro contro il Kosovo (26-26) e proseguito con una partita da dimenticare ieri nella cocente sconfitta per mano della Georgia (28-25).

Per l’ultimo impegno in terra sannita Trillini sceglie i giovani Colleluori e Mengon titolari, inserendo Moretti nell’elenco dei convocati al posto di Stabellini in tribuna. La Romania, senza Simicu e Popescu, trova nelle giocate del suo mancino Grigoras le giocate per il primo vantaggio sul 5-2 al 10′. Due volte Skatar in gol costringono Fortuneanu al time-out sul 5-5 al quarto d’ora. L’Italia è lì e con Parisini trova ancora il pari sul 7-7. È il momento più equilibrato della partita: Savini fredda difesa e portiere per tenere i compagni attaccati sull’11-10. Il mancato pareggio, però, sfugge nei dettagli di una palla persa, di un tiro sbagliato. Pereira infila il 13-12 e così si va al riposo.

La Romania fa ruotare gli uomini: dentro Bucataru in porta al posto di Iancu. E il portiere romeno sarà molto abile nel farsi trovare da subito pronto sui tentativi di un’Italia che le prova tutte per pareggiare. Al 32′ Sonnerer mette dentro il nuovo -1, preludio però al 5-0 di parziale con cui i romeni toccano il 20-14 allo scoccare del 40′. È il break che segna la partita. Trillini butta nella mischia Bortoli, centro-avanti in 5-1 e ala destra in attacco. La spinta propulsiva azzurra, però, si esaurisce nella stanchezza fisica e nello scoramento per un cronometro che fugge via con le possibilità di rimonta.

Al Palatedeschi finisce 29-24. L’Italia si lecca le ferite. La Romania, già sicura prima del fischio di inizio del passaggio del turno, festeggia la qualificazione ai Play-Off.

La classifica aggiornata del Gruppo 3:

Romania 6 pti, Kosovo 3, Georgia 2, Italia 1

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com