breaking news

Benevento| Migranti a via Cocchia, Digos esemplare

Benevento| Migranti a via Cocchia, Digos esemplare

30 Novembre 2016 | by Enzo Colarusso
Benevento| Migranti a via Cocchia, Digos esemplare
Cronaca
0

E’ durata due ore la protesta di alcuni migranti, una trentina, del centro di accoglienza di via Cocchia al Rione Libertà di Benevento. Una protesta che si è basata su due motivazioni: il rilascio dei documenti di riconoscimento per potersi muovere sul territorio nazionale e potenzialmente anche andare in altri luoghi di destinazione e le condizioni logistiche che, secondo i manifestanti, non erano all’altezza di standard di vita accettabili. Un blocco della circolazione che ha paralizzato il commercio della strada ma non ci sono stati momenti di tensione, tutto si è consumato in un alveo di composto confronto tra posizioni ovviamente diverse.img-20161130-wa0006

Gran merito delle forze dell’ordine che hanno gestito con grande acume e senso di responsabilità l’intera situazione e in particolare il capo della Digos Salerno che ha negoziato ad oltranza con alcuni dei manifestanti raggiungendo, alla fine, un accordo capace di risolvere la protesta. L’impegno è stato quello di farsi latrice di una istanza di soluzione della pur lunga trafila burocratica con le autorità casertane per accelerare il rilascio dei documenti necessari. C’è stato anche un sopralluogo all’interno del centro di accoglienza ed anche in questo caso il buon senso ha prevalso con alcuni accorgimenti che verranno posti in essere come richiesto dagli inquilini. Prima di mezzogiorno è stato smobilitato il presidio di protesta e i ragazzi hanno fatto ritorno al centro sulla scorta degli accordi raggiunti durante tuttil corso del negoziato.

20161130_101202

20161130_101216

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com