breaking news

Sant’Agata de’ Goti| Ospedale Sant’Alfonso. Domani l’evento di solidarietà per il reparto di Oncologia

Sant’Agata de’ Goti| Ospedale Sant’Alfonso. Domani l’evento di solidarietà per il reparto di Oncologia

13 Maggio 2017 | by Vincenzo De Rosa
Sant’Agata de’ Goti| Ospedale Sant’Alfonso. Domani l’evento di solidarietà per il reparto di Oncologia
Attualità
0

Sant’Agata de’ Goti – Raccogliere fondi da donare al reparto di Oncologia del Sant’Alfonso Maria de’ Liguori per poter realizzare una sala per il rispristino psico-fisico dei pazienti. Nasce con questo obiettivo l’evento “Correre per vivere e prevenire”, manifestazione in programma domani a Sant’Agata de’ Goti, che prevede una gara podistica ed una passeggiata aperta a tutti. Un evento unico, il primo del genere in Provincia di Benevento, promosso dalle associazioni Atletica Dugenta, Born to Run, Podistica Valle Caudina, Running Telese Terme, in collaborazione con il Comune di Sant’Agata de’ Goti, l’Asl di Benevento ed il Gruppo donatori di sangue Fratres Dugenta, organizzato sotto l’egida di Coni e Fidal.

Si inizia alle 18.00 con la gara podistica di 10 km che partirà dall’Ospedale Sant’Alfonso Maria de’ Liguori. Alle 18.20, invece, prenderà il via una passeggiata aperta a tutti della lunghezza di 2,5 km che partendo da piazza Umberto I, nel centro di Sant’Agata, arriverà fino al plesso ospedaliero.

A raccontare come nasce questa manifestazione unica nel suo genere è il dottore Ghassan Merkabaoui, del reparto di Oncologia del Sant’Alfonso Maria de’ Liguori, promotore del progetto. “Un idea e un titolo – spiega Ghassan – che ho voluto dare ad una manifestazione sociale con lo scopo di trasmettere un messaggio chiaro ed è quello del collegamento positivo tra lo sport, la prevenzione e il progetto finale quale la salute. Con l’organizzazione delle 4 associazioni podistiche Atletica Dugenta, Born to Run, Podistica Valle Caudina e Running Telese Terme, e la collaborazione del Comune di Sant’Agata de’ Goti, dell’Asl Bn, del Gruppo donatori di sangue Fratres Dugenta e sotto l’egida della Fidal e del CONI, saremo tutti in marcia in una passeggiata di 2,5 km ed una gara agonistica di 10 km per porre l’attenzione sull’importanza dello sport e la prevenzione nel ridurre la mortalità per cancro, e richiamare ancora una volta l’attenzione sull’attuazione delle disposizioni contenute nell’art. 22 comma 3 della L.R. 6/2016, che prevede l’istituzione di un Polo Oncologico Pluri-Territoriale presso il P.O. Sant’Alfonso M. de’Liguori per garantire ai tanti ammalati di cancro, bisognosi di assistenza specialistica, un presidio dedicato. Inoltre il ricavato dell’evento sarà donato all’U.O. di oncologia del P.O. Sant’Alfonso Maria de’ Liguori per poter realizzare una sala per il rispristino psico-fisico dei pazienti”.

“Quello di domenica – questo invece il commento del Sindaco di Sant’Agata de’ Goti Carmine Valentino che ha aderito in maniera entusiastica all’iniziativa – sarà un evento importante che ci vedrà in marcia tutti insieme, istituzioni, associazioni sportive e mondo del volontariato, per la tutela del diritto alla salute. Da un lato la gara podistica e dall’altra una simbolica passeggiata per sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della prevenzione e per richiamare l’attenzione, qualora ve ne fosse ancora necessità, su di una battaglia che è quella che ci vede tutti impegnati contro l’elevata presenza delle patologie tumorali nella nostra Regione. Mi piace sottolineare che l’evento di domenica non interessa solo il Sannio, ma tutta la Campania. Ed è per tutti i cittadini della nostra Regione che chiediamo l’attuazione delle disposizioni contenute nell’art. 22 comma 3 della L.R. 6/2016, che prevede l’istituzione di un Polo Oncologico Pluri-Territoriale presso il P.O. Sant’Alfonso M. de’ Liguori per garantire ai tanti ammalati di cancro, bisognosi di assistenza specialistica, un presidio dedicato”.

“Siamo orgogliosi delle adesioni che abbiamo ricevuto per la manifestazione di domenica – spiega Armando D’Abbruzzo dell’Atletica Dugenta -. Muovendoci in sinergia con le altre realtà territoriali siamo riusciti ad organizzare una bella manifestazione che servirà a sensibilizzare tutti sull’importanza della prevenzione, di uno stile di vita sano e di un Polo Oncologico qui a Sant’Agata de’ Goti. Un evento dedicato allo sport ed alla salute reso possibile dalle tante associazioni e dai tanti gruppi di volontariato che hanno aderito al nostro appello. Un grazie sentito al dottore Ghassan, al Comune di Sant’Agata de’ Goti ed all’Asl di Benevento”.

“L’evento di domenica – questo il commento di Antonio Romano del Gruppo donatori di sangue Fratres di Dugenta – vedrà l’unione e la collaborazione tra istituzioni, associazioni ed organizzazioni di volontariato. Ma questo per noi del Gruppo Fratres rappresenta la normalità. Non è la prima volta che collaboriamo con l’Atletica Dugenta o con le istituzioni pubbliche perché crediamo che lo sport ed il sociale camminino assieme. Anzi, quando il dottor Ghassan ci ha invitati a collaborare alla realizzazione di questo evento, non ci abbiamo pensato due volte ad aderire perché soltanto con la collaborazione e l’unione, ciascuno con le proprie competenze, sarà possibile raggiungere l’obiettivo comune: la salute del cittadino. Invitiamo tutti a partecipare a questa grande giornata di sport e solidarietà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com